World happiness report, l’Italia guadagna 9 posizioni in felicità

Il “World happiness report” misura il livello di felicità, tenendo conto di parametri come il Pil e le aspettative di vita.

Misurare la felicità di una persona e tentare anche di “classificarla” è decisamente impossibile, misurare la felicità di tutte la nazioni del mondo probabilmente anche, ma secondo questa bizzarra classifica l’Italia si piazza al 36esimo posto a livello mondiale, risalendo di undici posizioni rispetto al quarantasettesimo del 2018.

La classifica è dominata da FinlandiaDanimarca e Norvegia, dunque sembra proprio che le persone più felici risiedano nel Nord Europa.

Nonostante le critiche al report su come sia possibile misurare questo aspetto, i parametri sono stati man mano aggiornati e diversificati. Nell’ultima edizione, ad esempio, si è tenuto conto del rapporto tra felicità e comunità. Tuttavia la dimensione economica non scompare del tutto: con la crisi del 2008 sono aumentate le diseguaglianze e queste hanno generato conflitti tra le persone.

Il  World Happiness Report è stato redatto da Jeffrey Sachs, John Halliwell e Richard Layard, con il supporto di diversi ricercatori indipendenti, il rapporto è stato prodotto dal Sustainable Development Solutions Network (SDSN) in partnership con la Fondazione Ernesto Illy.

in: Notizie Dal Mondo
20 Marzo 2019
di silvia