Voglia di … torta arancia e limone

La tradizione nella consumazione di questa torta vuole che il padrone di casa divida la torta a fette, tante per quanti sono i commensali, e le distribuisca secondo un ordine preciso, a partire dalla prima fetta e dal suo vicino di tavolo, per impedire di decidere dove andrà la monetina (se si è accorto della sua posizione al momento del taglio). Chi trova la monetina avrà fortuna per tutto l’anno.

Ricetta torta Vassilopita

Ingredienti della torta:

380 ml – succo di arancia, 4 – Uova, 240 gr – Zucchero, Acqua, 150 gr – Burro, Brandy, 530 gr – Farina, 1 bustina – Lievito vanigliato, Bicarbonato, 1 – limone, 1 – Arancia, Zucchero a velo

 Informazioni sulla preparazione:

Difficoltà : 
Tempo Richiesto (in minuti): 70
Portata: Dessert
Etnica: Greca

 Procedimento passo passo, con tutte le foto:

 

Mescolare con la frusta lo zucchero, il succo dell’arancia, il burro fuso, i tuorli delle uova, un po’ di acqua e a piacere anche un bicchierino di brandy.

 

 

 

 

 

Unire al composto liquido la farina poco alla volta per evitare che si formino dei grumi e la bustina di lievito. Amalgamare bene il tutto.

 

 

 

 

 

Montare a neve, con un pizzico di sale, gli albumi rimasti e incorporarli delicatamente al composto, mescolando dal basso verso l’altro.

 

 

 

 

 

Unire in ultimo la scorza grattugiata di limone e arancia, versare il composto in una tortiera rivestita di carta forno e livellarlo.

 

 

 

 

 

Cuocere la torta vassilopita in forno per un’ora circa a 180°, poi a cottura ultimata sfornarla e farla raffreddare; servirla con zucchero a velo.

in: La nostra cucina
25 Maggio 2012
di alessio