Virale la dieta “sirt” che ha fatto dimagrire Adele di 30kg

Adele è stata fotografata alla festa dei 30 anni dell’amico e cantante Drake in splendida forma pochi giorni fa: visibilmente dimagrita l’artista inglese ha sfoggiato un look sofisticato osando con un abito nero dalle spalle scoperte e stretto in vita per mettere in mostra i risultati dopo tanti sforzi.

Le sue immagini che mostrano un notevole dimagrimento sono diventate virali e ora tutti si chiedono quale sia davvero il suo segreto. Nessun mistero e nessuna operazione chirurgica, il suon”segreto” sarebbe la dieta Sirt, detta anche la dieta del gene magro.

Sarebbe stata l’amica Ayda Fied, moglie di Robbie Williams, a consigliarle di intraprendere questo percorso: Adele così si sarebbe iscritta prima a un corso di Reformer Pilates, un allenamento perfetto per tonificare i muscoli del corpo, poi avrebbe iniziato a seguire il regime alimentare “Sirt”. Le sirtuine, tra l’altro, agiscono sul benessere della persona a 360 gradi, dato che sono in grado di riparare le cellule e migliorare lo stato generale di salute. Un vero e proprio elisir a cui la cantante avrebbe attinto abbondantemente, come dimostrano le sue ultime foto, nelle quali appare non solo dimagrita, ma anche più in forma.

Ecco i punti fondamentali di questo regime alimentare che sembra funzionare davvero:
1. È un regime alimentare volto a includere cibi più che a escluderli. Niente digiuni massacranti.
2. È una dieta che attiva naturalmente il metabolismo, senza faticose sedute in palestra.
3. È improbabile che si abbia fame seguendo la Dieta Sirt: i “cibi Sirt” contribuiscono a moderare l’appetito del cervello. Basta depressione e cattivo umore per perdere peso.

Gli alimenti che permettono di attivare i geni della magrezza sono le fragole, cavolo, mirtilli, agrumi, cacao e cioccolato fondente, tofu, peperoncino, rucola, olio extravergine d’oliva, prezzemolo, cipolla rossa, curcuma, thé verda matcha, frutto della passione, datteri medjool, levistico, vino rosso, capperi, noci, caffè, cicoria rossa.

In pratica non si tratta della classica dieta con cui si fa la fame, anzi si mangia. L’importante è cosa mangiare. Anzi, la dieta Sirt ripudia il digiuno. Con tale dieta si può arrivare anche a perdere più di 3 chili in una settimana senza particolari rinunce.

in: Natale
05 Novembre 2019
di silvia