Vino Unicorno, il food trend del 2019

Si chiama Vino Rosa o Lacrime di Unicorno ed è il nuovo prodotto lanciato sul mercato mondiale dall’azienda spagnola Gik Live!, una cantina che da anni si occupa del commercio di cocktail “originali”. E questo di originale ha proprio tutto: non solo il colore, ma anche i glitter e il gusto extra-dolce. A far incuriosire il nome del prodotto, studiato per essere “magico” agli occhi di grandi e piccini.

Questa bevanda rosa arriva a pochi mesi di distanza dal vino blu, prodotto sempre dagli stessi, che aveva però fatto storcere il naso ai consumatori. Sicuramente un prodotto questo che avrà un grande seguito sui social visto l’originalità della confezione e le sue principali caratteristiche, ma funzionerà tra i consumatori?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

SORTEO 🙌 ¡#LágrimasdeUnicornio es un vino rosa con mucho mucho brillibrilli! 💖✨ ¿Os recuerda a alguien? A nosotros solo se nos viene a la cabeza @lavecinarubia y nos hemos propuesto que ella también brinde con el vino de unicornio esta Navidad 🥂 ¿Quieres ayudarnos? Puedes ganar un pack de 3 al día 🦄 ¿Cómo participar? 1. Sigue a @giklive 2. Menciona aquí a tu amiga/amigo fan de los unicornios y a @lavecinarubia 👩🧠 3. Sortearemos un pack al día entre todos los participantes, pero 🚨 ATENCIÓN: si @lavecinarubia sube una captura de esta publicación a stories, TODO EL MUNDO tendrá otro regalo especial 🎄 ¿Llenamos el mundo de rosa y purpurina? 😋 📆 ¡Tienes hasta el lunes 10!

Un post condiviso da Gik Live! (@giklive) in data:

Dietro a questo vino (che i produttori non vogliono assolutamente classificare come bevanda!) ci sono stati diversi studi: quello che è presente nelle bottiglie, in vendita sul sito ufficiale della cantina, è un vino a tutti gli effetti, pensato appositamente per colpire la generazione dei Millenial “non particolarmente abituata al vino e che non ha provato molte altre etichette“, come spiegano i suoi ideatori “Abbiamo puntato tutto sulla dolcezza del prodotto e sull’esistenza di un ingrediente segreto, non presente in etichetta, che rende questo vino magico, proprio come il suo nome”.

Ovviamente per ora le immagini sono arrivate velocemente in tutto il mondo, grande curiosità attorno a questo vino, bisogna vedere se i consumatori riusciranno a prenderlo seriamente proprio come ha fatto l’azienda nel suo studio e nella produzione.

 

in: Notizie Dal Mondo
08 Gennaio 2019
di alessio