Vi ricordate il limite dei 5gr al giorno del sale? Ecco perché è importante rispettarlo

 

Come già evidenziato:

“Ma il limite di sale da consumare ogni giorno lo sappiamo? Non è sempre stato ben chiaro quanto fosse, ma ora l’Organizzazione mondiale della sanità ha fissato delle dosi standard per un adulto. Questo limite era pari a 5 gr di sale al giorno per un adulto sano, oggi l’hanno portato ad una dose leggermente inferiore, 4 gr. Per i bambini ovviamente la dose varia a seconda di età, peso e altezza.”

 

A cosa può portare un eccessivo consumo di sale? Infarti, Ictus e problemi cardiovascolari, quindi morte. Non ci credete? Uno studio effettuato a Boston presso l’Harvard School of Public Health da Dariush Mozaffarian, ha evidenziato che in media ci sono all’anno 2,3 milioni di persone per le cause sopra indicate. E nella maggior parte di casi sono legate proprio all’eccessivo inserimento di sale ogni giorno: nel dettaglio, il 15% di questi decessi annuali sono dovuti proprio al sale.

 

 

Ma non fa solo male al cuore, fa male anche al cervello: potrebbe portare all’Alzheimer. Secondo un altro studio effettuato da alcuni ricercatori dell’università di Toronto, chi segue un’alimentazione povera di sale, affiancata da una costante attività fisica, evidenza un declino mentale decisamente inferiore a chi invece segue una vita sedentaria e “molto saporita”.

 

Il consiglio è infine questo: siccome al mondo circa il 65% della popolazione consuma il doppio della dose consigliata (e consentita) di sale, meglio disabituarsi dal mangiare cibi molto molto saporiti. La salute prima di tutto!

in: Alimentazione
02 Aprile 2013
di alessio