Vacanze finite, pronti per ricominciare? I consigli giusti per non sentire la fatica

Coldiretti arriva in aiuto di tutti i lavoratori che hanno ormai detto addio al periodo di vacanza e si sono affacciati al nuovo anno di lavoro. Non sempre tutti hanno la giusta carica di energia per riprendere il normale stila di vita quotidiano, ecco però alcuni aiuti naturali per rendere più leggero questo ritorno.

Per migliorare sia lo stato psicofisico che mentale e ricaricarlo nel giusto modo per affrontare al meglio lo “stress da inizio” ci sono alcuni alimenti che vengono in aiuto: grazie infatti alle tante proprietà benefiche che questi contengono e alle loro vitamine, possono rivelarsi ottimi quasi alla pari dei vari medicinali che spesso vengono consigliati ma sono più dannosi per l’organismo.

Uva rossa: è un frutto ricco di melatonina, una sostanza che aiuta a regolare il sonno negli esseri umani, proprio come fa l’ormone prodotto naturalmente dalla ghiandola pineale che abbiamo nel cervello.

– Pesche: la frutta dolce come le pesche contiene sostante dalle proprietà tranquillizzanti simili al diazepan, un principio attivo presente in molti farmaci assunti da chi soffre d’insonnia.

Mele: anche mele questa sostanza è presenta in 10-20 nanogrammi per grammo.

Melone: gli alimenti ricchi di zuccheri semplici come il melone aiutano ad aumentare la produzione da parte dell’organismo di serotonina, il neuromediatore che stimola il rilassamento.

Pere: i suoi zuccheri semplici, il potassio e i polifenoli contenuti in questo frutto gustoso possono aiutarci a combattere i radicali liberi, regolarizzare l’intestino e dare una mano al nostro sistema cardiovascolare.

Zucchine: la zucchina aiuta a depurarci, grazie alla sua azione diuretica, lassativa e antinfiammatoria. Inoltre è un alimento “antifatica” che ci aiuterà a riposare, favorendo il sonno e diminuendo il senso di spossatezza.

Pomodoro: una delle sostanze preziose contenute nel pomodoro è il licopene, un prezioso antiossidante naturale in grado di proteggere le cellule dall’invecchiamento.

Peperone: ricco di vitamina C, il peperone è un alimento che va bene tutto l’anno. H amolteplici effetti benedici sulla salute, sulla protezione e la prevensione di diverse patologie quali l’invecchiamento precoce, i tumori e le malattie cardivascolari.

in: Salute e Benessere
11 settembre 2014
di silvia