Un po’ di vitamina C, questo è il periodo giusto

 

L’arancia si può definire il frutto simbolo della Vitamina C e può essere consumata sia intera, sia spremuta che come ingrediente di altre ricette.

 

Esistono due grandi categorie di arance: bionde e rosse, questa distinzione avviene in base al colore della loro polpa; quelle bionde hanno una polpa giallo-arancio, mentre quelle definite rosse presentano al loro interno una polpa pigmentata color rosso (tra queste distinguiamo vari tipi come ad esempio Tarocco, Moro e Sanguinello).

Il periodo di raccolta delle arance comprende sette mesi all’anno, da Ottobre fino a Giugno le bionde, con l’aggiunta delle rosse solo nei periodi da Dicembre a fine Marzo.

 

Anatra all’arancia

anatraallarancia3.jpgPrivare un’arancia della buccia togliendo la parte bianca. Lavare la buccia tagliata sottilmente con l’acqua fredda e metterla in una terrina. In un padellino far soffriggere con poco olio il prosciutto tagliato a striscioline e e la metà della scorza d’arancia. Togliere dal fuoco e riempire il ventre dell’anitra col soffritto e chiudere bene l’apertura. In una pentola mettere a imbiondire la pancetta magra tagliata a dadini e del burro, rosolare bene l’anatra sino a che avrà preso un bel colore dorato. Salare e bagnare con del vino bianco poi completare la cottura coprendo la pentola. (Ci vorranno due ore abbondanti). Appena sarà pronta togliere l’anitra dalla pentola e sgrassare il sugo di cottura. Passarlo al setaccio e unirvi le striscioline di arancia e un cucchiaio di brandy. Mettere al fuoco e lasciar restringere la salsa poi aggiungere l’anitra, farla scaldare e servire guarnendo il piatto con spicchi d’arancia pelati.

Involtini con arancia e zucchine

In una scodella mescolare il pangrattato, il grana, l’uovo sbattuto, il sale e il pepe.
Battere le fettine di carne, su ogni fettina mettere una parte di composto e richiudere formando degli involtini da legare con rafia alimentare. Cuocere gli involtini in un tegame con poco olio, foglie di cappero,aglio e menta, rigirandoli spesso e aggiungendo del brodo se necessario. Nel frattempo, da una arancia tagliare la buccia a strisce larghe e regolari ,spunto le zucchine, tagliarle a fiammiferi e infarinarle bene.
Friggere in olio bollente prima le scorze, poi le zucchine, quindi scolare entrambi e condire con il sale e una foglia di alloro.
Tostare le mandorle e unirle al piatto.

 

 

 

 

Arance caramellate

arancecaramellatemenu.jpg

Tolgiere un pò di scorza da due arance. Tagliare le scorzette e, nel frattempo, fare il caramello con lo zucchero e metà arancia spremuta e un mezzo bicchiere di cognac. Accendere così il fuoco e far caramellare; quando è quasi pronto inglobarvi le scorzette. Poi sbucciare le due arance a cui abbiamo tolto la scorzetta, tagliarle a fettine e, quando il caramello è pronto, versarvelo sopra ricoprendo totalmente le arance. Far raffreddare.

 

 

in: La nostra cucina
15 Gennaio 2013
di silvia