Un pezzo di storia se ne va: addio all’inventore del Big Mac

Era il 1967 quando Jim Delligatti dirigeva in una cittadina di Uniontown un negozio McDonald’s; un giorno i proprietari della catena gli permisero, senza mettere alcun limite, di creare un nuovo panino utilizzando però gli ingredienti che erano disponibili presso il negozio. Jim creò così il Big Mac che divenne nel tempo il panino più conosciuto e diffuso al mondo, un simbolo della catena di fast food americana. Da quel giorno il Big Mac ebbe un successo sempre maggiore tanto da permettere al suo creatore di conteggiare, a suo 45° anno di messa sul mercato, delle vendite pari a 550milioni all’anno.

Nonostante oggi la lotta ai “cibi spazzatura” sia uno dei temi più caldi in circolazione in fatto di “food” e “salute”, Jim Delligatti dichiarò più volte che il panino da lui creato faceva parte della sua vita e della sua alimentazione tanto da consumarne costantemente uno alla settimana per tutta la sua vita.

Ma perché quel nome? La risposta è divertente “Il suono mi faceva ridere“.

in: Notizie Dal Mondo
01 Dicembre 2016
di alessio