Triennale Milano presenta la Stampante 3D della pasta

Dimostrazioni dal vivo all’interno della mostra New Craft organizzata dalla Triennale di Milano: Barilla presenta ufficialmente questo progetto innovativo, inizialmente dedicato solo agli chef, che rivoluzionerà sicuramente il modo di fare la pasta e l’estetica tradizionale di questa.

Il futuro di uno dei piatti simbolo della cucina italiana potrebbe cambiare: non più solo farfalle, penne o addirittura ruote, bensì qualunque forma strana e creativa che passi per la testa. Il trucco è semplicemente quello di creare il formato (le stampanti saranno ora dotate di alcuni formati basi a cui sarà possibile aggiungerne altri in futuro) e cliccare sul tasto “Print”. In pochi minuti ecco che la stampa della pasta è pronta! L’inchiostro di questa macchina sarà un preparato di semola di grano duro e acqua.

pasta3

Il primo ad aver provato questa macchina e a commentare la nuova invenzione che sicuramente darà un tocco di originalità alla tradizione, è lo chef Davide OldaniLa stampante 3D della pasta potrebbe diventare una delle evoluzioni più interessanti della cucina del futuro, ogni chef potrebbe creare il formato ideale per valorizzare il proprio piatto”. Qui di seguito le foto dei piatti che ha preparato, scegliendo come tipi di pasta “Vortipa – Rose – Luna“.

pasta1 pasta2

in: Natale
12 settembre 2016
di silvia