Top dei cibi più dannosi per il nostro organismo

 

 

Alcune cose si sanno e si conoscono già, altre invece possono risultare quasi ridicole eppure fanno più male di quanto si creda; ecco qui gli alimenti più “pericolosi” e “dannosi”.

  1. patatine fritte: pericolose per tre motivi a partire dalle patate in se che sono ricchissime di calorie sodio e grasso, seguono poi l’alto valore di sodio e infine, ma non meno importante, una sostanza chiamata acrilammide che viene rilasciata durante la cottura;
  2. frutta essiccata: sempre frutta è, solo privata dell’acqua e quindi rimpicciolita, ma sempre ricchissima di zuccheri che il nostro corpo non riesce a consumarlo tutto in una sola volta;
  3. pesche sciroppate: queste, anche se decisamente invitanti, sono ricchissime di zuccheri e le sostanze nutrienti sono in quantità decisamente inferiore rispetto alla normale frutta fresca
  4. gallette di riso: primo punto a sfavore è che queste vengono realizzate alla base con il riso bianco, che un’elevata quantità di zucchero nel sangue, altro punto a sfavore è il fatto che sono piene di aromi combinati con zucchero e sale;
  5. nocciole tostate con zucchero e miele: una bomba l’unione contenuta in queste data da zuccheri, grassi e sale;
  6. yogurt alla frutta: lo yogurt sarebbe meglio mangiarlo magro senza alcuna aggiunta di altri zuccheri, perché questi poi vanno ad aggiungersi a tutti quelli che normalmente ingeriamo durante la giornata;
  7. bevande dietetiche (esempio: dite coke): piene di aspartame, queste bevande sono più dannose di quanto si pensi perché questa sostanza chimica provoca l’insorgere di problemi neurologici;
  8. popcorn: sbagliato mangiarli per i loro ingredienti quale sale e carboidrati lievitati, in aggiunta anche i grassi che sono contenuti in essi;
  9. barrette ai cerealiIl falso mito delle barrette dietetiche

in: Salute e Benessere
13 Settembre 2012
di alessio