Alimentazioni

  • Alimentazione, le combinazioni peggiori che è meglio evitare

    Pasti misti, fatti con alimenti completamente diversi che spesso tendiamo ad accostare, oppure piatti classici che fanno parte della normalità: quali di questi si sono rivelati essere le peggiori combinazioni per la nostra salute? Alcune delle risposte a questa domanda vi lasceranno senza parole.  Al primo posto un piatto davvero insospettabile, ovvero quello che viene […]
  • Autogrill contro Eataly: il 30 aprile parte la sfida a Milano

    Autogrill ce l’ha fatta e alla fine di aprile aprirà il megastore del cibo che si affaccia a Milano su Piazza Duomo: saranno infatti 2.000 metri quadrati di spazi ai piani alti della galleria, 4 livelli di gastronomia, prodotti locati di ogni tipo accuratamente selezionati dall’Università del Gusto di Pollenzo.
  • Consiglio del giorno: le fibre ottime alleate contro stitichezza, colesterolo e glicemia

    Le fibre alimentari sono un gruppo eterogeneo di molecole, presenti nella parete delle cellule vegetali. Convenzionalmente la fibra viene classificata in due categorie, in base alle caratteristiche fisico-chimiche: solubile, come i beta glucani, la gomma di guar, le pectine e insolubile, come la cellulosa e la lignina.
  • Gli alimenti senza glutine non servono a dimagrire

    Un’alimentazione senza glutine è quella che serve per tutti gli intolleranti ad esso, ovvero chi soffre di celiachia. Il boom degli alimenti senza glutine si sta però trasformando in una vera e propria moda, tanto che anche chi non soffre di questa intolleranza li sta inserendo nella propria dieta.
  • Intolleranza o allergia alimentare?

    Le intolleranze ed allergie alimentari sono dei disturbi definiti reazioni avverse al cibo, condizioni cioè che determinano una sofferenza dell’organismo o dei suoi distretti a seguito dell’ingestione di un determinato cibo.
  • Cibo e colesterolo? Una combinazione che funziona

    Controllare il colesterolo con l’alimentazione? È possibile, certo. Ma solo se il valore complessivo sia entro i 240 e il livello di LDL (colesterolo cattivo) non superi i 160. Parola del Professore Claudio Borghi, docente di Medicina Interna presso l’Università di Bologna. Al di sopra di questi valori il cibo non fa miracoli, e bisogna […]
  • Cibi per combattere il mal di stomaco

    Dimenticate i medicinali perché ad ogni male del proprio corpo c’è praticamente sempre una soluzione tra le mensole della vostra dispensa. Avete mal di stomaco e non sapete come farlo passare? Alcuni cibi vi sono alleati e vi aiutano in questo.