Spreco alimentare: nel 2016 il cibo avanzato si potrà donare

Se ne parla in continuazione, il problema legato allo spreco alimentare sta sempre più aumentando e con altrettanta frequenza si stanno cercando dei metodi per portare le quantità di cibo sprecato il più possibile vicino allo zero.

L’ultima iniziativa per combattere questa triste piaga è la creazione di una legge fatta apposta che porterà proprio il nome di “SprecoZero”: l’obiettivo di questo disegno di legge che sarà attivo dai primi mesi del 2016, è quello di combattere lo spreco alimentare e trasformarlo in donazioni utili a coloro che hanno bisogno.

La lotta agli sprechi potrà quindi trasformarsi in una gara di solidarietà in modo da facilitare le donazioni alimentari. Questa legge sarà quindi un primo inizio, anche se non sarà soddisfacente a ridurre completamente gli sprechi.

Come afferma il Ministro Martina “Questa legge deve essere a supporto di tutte le realtà, anche industriali, per rendere più conveniente, con semplificazioni e incentivi, la donazione delle eccedenze rispetto allo smaltimento.”.

___________________________________________________________________________

Articoli correlati:

Expo, 6 ottobre 2015: “Spreco alimentare. dalle parole ai fatti”

Il cibo è commestibile? La data di scadenza non sempre serve

Spreco alimentare: nasce l’idea delle cucine smart

Cibi surgelati e spreco alimentare: una compagna per combatterlo

Spreco del cibo: le aziende che hanno contribuito a diminuire il volume

 

in: Notizie Dal Mondo
07 Ottobre 2015
di silvia