Soffri di attacchi di fame? Ecco come tenerli a bada senza rinunce

Capita in ogni momento della giornata, soprattutto lontano dai pasti, che di colpo ci vengono degli attacchi di fame (in molti casi fame nervosa) e per soddisfare questa qualunque cosa si trovi in giro va bene. Ma va davvero bene tutto? E qualunque cosa mangiamo fa bene alla linea?

La risposta, ovviamente, è no: quando vengono questi attacchi di fame, sempre meglio scegliere cibi che fanno bene e poco nocivi alla salute. Al primo posto c’è la frutta. E in questa grande famiglia i più indicati sono i frutti ricchi di vitamina C, arance e mandarini.

Le arance al primo posto, seguite dai mandarini, sono i due frutti più indicati per eseguire il compito del “tappabuco”:

– l’aspetto più sottile è dato dal colore, grazie alla tonalità arancione carico questi trasmettono vitalità, energia e voglia di vivere;

– altro aspetto molto più conosciuto è quello della loro composizione: la ricchezza di vitamine C e B aiutano a regolare il metabolismo, ricchi anche poi di sali minerali e oli essenziali sono un ottimo aiuto per i capillari, hanno funzioni antinfiammatorie e sedative;

– in ultimo ma non meno importante, è l’aspetto legato alla sola Vitamina C: questua essendo un potete antiossidante naturale aiuta a favorire il consumo di grassi e quindi prevenire il sovrappeso.

Importante: non “abbiate paura” di mangiare questi frutti ogni qual volta che vi viene fame, hanno pochissime calorie, ovvero per 100 gr di arance sono 34 e per 100 gr di mandarini sono 44.

in: Alimentazione
30 Gennaio 2016
di silvia