Il segreto per una dieta efficace sta nelle ore di sonno

Dormire poco fa ingrassare e per ogni ora in meno di sonno, stimano gli scienziati, il nostro corpo non smaltisce circa 385 calorie, parti quasi ad una porzione di tiramisù.

I dati rilevati da queste indagini sono stati rielaborati da un team di ricercatori del King’s College London che ha dimostrato la tesi secondo cui troppe ore svegli nuoce alla salute.

Se la privazione a lungo termine del sonno continua a tradursi in un maggior apporto calorico di questa portata, può contribuire a un aumento di peso” questa è la tesa della ricercatrice Gerda Pot che ha condotto lo studio “Come è noto la causa principale dell’obesità è uno squilibrio tra le calorie che si introducono e quelle che si consumano. E questo studio si aggiunge alle prove che si stanno accumulando riguardo al fatto che la carenza di sonno possa contribuire a tale sbilanciamento. Il sonno ridotto è uno dei più comuni e potenzialmente modificabili rischi per la salute nella società odierna“.

Non è una tesi nuova quella qui sopra citata, ma sicuramente è un passo avanti verso la piena salute di ogni individuo; il sonno oltre che apportare benefici al nostro aspetto psicologico, è efficace anche sul nostro aspetto fisico. Al contrario una persona che dorme troppo poco presenta nel tempo problemi a livello fisico, in quando producendo molta più grelina (ormone della fame) gli attacchi di fame nervosa diventano molto più frequenti.

in: Salute e Benessere
10 gennaio 2017
di silvia