Salone del Gusto 2016, dal 22 al 26 settembre a Torino

Parco del Valentino, Piazza Castello, Palazzo Reale, Piazza San Carlo, Piazza Vittorio Veneto, i Murazzi del Po, il Teatro Carignano, la Mole Antonelliana, i numerosi musei cittadini, fino alle Residenze Reali nei dintorni della città e molti altri luoghi ancora. L’edizione di quest’anno del Salone del Gusto a Torino è decisamente innovativa, poichè per la prima volta la location che è cambiata. Il tema è appunto “Voler bene alla terra” e sarà presentato attraverso moltissime chiavi differenti: presidi slow food, eventi, cucine dell’alleanza, enoteche e conferenze, forum e moltissimi spazi di incontro e confronto.

Gli eventi in programma quest’anno sono tantissimi, distribuiti nell’arco dei 5 giorni dell’evento e suddivisi per categorie, quali: appuntamenti a tavola, attività per le famiglie, attività per le scuole, cena o pranzo, conferenze, consulenze e formazioni, cucina dell’alleanza, eventi speciali, food and film, forum di terra madre, laboratori del gusto, laboratorio ludico-didattico, master of food, mostre, programmi dei partner, scuola di cucina, spettacolo, visite guidate, workshop.

I protagonisti di questo evento che ogni anno raccoglie turisti un po’ da tutto il mondo, sono sempre i personaggi che si dedicano al cibo come se fosse arte, lo coltivano, lo producono e lo cucinano. Il cibo non è solo qualcosa di commestibile ma è un lavoro nato dall’amore per la terra e per la tradizione, un lavoro che si porta avanti con passione coscienza e fatica, una vera e propria filosofia di vita.

in: Eventi
18 Agosto 2016
di alessio