Roma ospita la terza edizione di “La città della pizza” con 39 nomi d’eccezione

Torna a Roma, per la sua terza edizione, La città della Pizza, il più grande evento italiano dedicato alla promozione delle tante sfaccettature della pizza, in un viaggio da Nord a Sud, passando per il Centro.

L’appuntamento con più di 30 pizzaioli, selezionati tra i grandi nomi della cucina italiana, è nel fine settimana dal 12 al 14 aprile 2019 al RAGUSA OFF in Piazza Ragusa. Tutti gli appassionati potranno “entrare” gratuitamente nelle case dei Maestri Pizzaioli e mangiare le pizze più buone d’Italia scegliendo tra oltre 120 ricette dalle più tradizionali alle più creative.

I numeri di questa edizione, che rispetto alle prime due è già da record: 39 maestri pizzaioli che per tre giorni, trasferiranno le loro pizzerie all’interno de La Città della Pizza, 12 le case dedicate ai maestri che presenteranno tutte le tradizioni della pizza: napoletana, all’italiana, romana, a degustazione, fritta, al taglio, 1 l’antipastiera fritta all’italiana per raccontare le mille tradizioni del fritto delle varie città d’Italia.

A selezionare i protagonisti, come sempre, il team di autori composto da Emiliano Venuti (che è anche ideatore della manifestazione), Luciano Pignataro, Luciana Squadrilli, Tania Mauri e Stefano Callegari (presente pure con le sue pizze). Confermato anche l’abbinamento con la birra, firmata Baladin, o l’alternativa per chi preferisce il vino, che quest’anno sarà quello marchigiano dell’azienda Ciù Ciù

__________________________

I pizzaioli della Città della Pizza 2019:

Ciro Salvo, 50 Kalò, categoria “Napoletana” // Napoli

Pier Daniele Seu, Seu Pizza Illuminati, categoria “All’Italiana” // Roma

Giuseppe Pignalosa, Le Parule, categoria “Napoletana” // Ercolano (NA)

Davide Fiorentini, ‘O Fiore Mio, categoria “A degustazione” // Faenza (RA)

Rosario Ferraro, L’Antica Pizzeria da Michele, categoria “Napoletana” // Napoli

Carlo Sammarco, Carlo Sammarco Pizzeria 2.0, categoria “Napoletana” // Aversa (CE)

Filomena Palmieri, Pizzeria Da Filomena, categoria “Al Taglio” // Castrovillari (CS)

Mirko Rizzo e Jacopo Mercuro, 180g Pizzeria Romana, categoria “Romana” // Roma

Ciccio Vitiello, Casa Vitiello, categoria “Napoletana” // Tuoro (CE)

Giancarlo Casa, La Gatta Mangiona, categoria “All’Italiana” // Roma

Carmine Donzetti, Pizza & Fritti, categoria “Fritta” // Casandrino (NA)

Francesco Arnesano, Lievito, categoria “Al Taglio” // Roma

Lello Ravagnan, Grigoris, categoria “All’Italiana” // Mestre (VE)

Fabio e Michele Tramontano, Al ritrovo degli amici, categoria “Fritta” // Maddaloni (CE)

Tommaso Vatti, La Pergola, categoria “A degustazione” // Radicondoli (SI)

Marco Rufini, Casale Rufini, categoria “All’Italiana” // Gallicano nel Lazio (RM)

Vincenzo Esposito, Carmnella, categoria “Napoletana” // Napoli

Denis Lovatel, Da Ezio, categoria “A degustazione” // Alano di Piave (BL)

Sami El Sabawy, La Pianetta, categoria “Romana” // Fiumicino (RM)

Giuseppe Maglione, Daniele Gourmet, categoria “All’Italiana” // Avellino

Angelo Greco e Giuseppe Furfaro, Trianon, categoria “Napoletana” // Napoli

Alessandro Coppari, Mezzo Metro, categoria “All’Italiana” // Senigallia (AN)

Ivano Veccia, Qvinto, categoria “Napoletana” // Roma

Angelo Tantucci, Capriccio, categoria “All’Italiana” // Monsano (AN)

Errico Porzio, Pizzeria Porzio, categoria “Napoletana” // Napoli

Matteo Aloe, Berberè, categoria “All’Italiana” // Bologna

Valentino Tafuri, 3 Voglie, categoria “All’Italiana” // Battipaglia (SA)

Roberto Orrù, Sa Scolla, categoria “All’italiana” // Baradili (OR)

Salvatore Santucci, Ammaccàmm, categoria “Napoletana” // Pozzuoli (NA) 4

Mario Panatta e Sara Longo, Pizza Chef, categoria “Al taglio” // Roma

Isabella De Cham, Isabella De Cham Pizza Fritta, categoria “Fritta” // Napoli

Angelo Pezzella, Angelo Pezzella Pizzeria Con Cucina, categoria “Napoletana” // Roma

Francesco Di Ceglie, Il Monfortino, categoria “Napoletana” // Caserta

Diego Vitagliano e Sara Palmieri, 10 Diego Vitagliano, “Senza glutine” // Napoli

in: Eventi
26 Marzo 2019
di silvia