Rapina a Mantova, Chef Stellato legato e imbavagliato nel suo ristorante

L’incubo di Romano Tamani, chef stellato di Quistello, in provincia di Mantova, celebre per i suoi tortelli alla zucca, è iniziato alle otto e mezza di domenica sera. Aveva appena infilato il paltò per godersi la sua serata libera, ma non ha fatto in tempo a varcare la soglia del suo ristorante, l’Ambasciata, che si è ritrovato addosso i quattro malviventi dell’Est Europa.

L’obiettivo della banda era portare a casa un ricco bottino. Nelle loro tasche però sono finiti appena duemila euro, recuperati effettuando alcuni prelievi dalle carte di credito.

Per lo chef, uscito indenne da questa situazione, l’incubo è durato per circa un’ora fino a quando è riuscito a liberarsi da solo dopo la fuga dei malviventi e allertare quindi i carabinieri.

Sul caso sono state aperte le indagini, ma oggi lo chef dichiara “Non sono per la violenza, ma dopo questa esperienza tra gli arnesi da cucina ho riposto anche una mazza da baseball”.

in: Notizie Dal Mondo
24 Gennaio 2019
di alessio