Problemi di gastrite? Ecco a cosa dire no

In presenza di gastrite è molto importante evitare tutti quei cibi che causano ulteriori insulti ad una mucosa gastrica già infiammata a causa del disturbo. Queste norme dietetiche sono indicate sia nelle forme sporadiche che in quelle croniche ma, mentre nel primo caso sono spesso in grado di risolvere da sole il problema, nel secondo si rendono necessari anche medicinali specifici come antibiotici e farmaci in grado di regolarizzare la motilità del tubo digerente.

Come gestire le varie forme di gastrite, il mal di stomaco, le fitte, l’acidità, con l’alimentazione? Ecco una lista dei cibi consigliati che fanno sempre bene: riso cotto al dente e condito a crudo, pane senza mollica o tostato, frutta non acida, yogurt, carne, pesce, verdure cotte al vapore, legumi leggeri.

Per quanto riguarda gli alimenti da eliminare subito ci sono: verdure crude e fibrose, frutta acida, pomodori, bevande gassate e alcool, formaggi, salumi, insaccati, cioccolato e caramelle, carboidrati complessi.

in: Salute e Benessere
28 settembre 2015
di silvia