Pernigotti è salva: lo stabilimento di Novi Ligure non chiuderà

La Pernigotti è salva. Il piano industriale illustrato stamattina 17 giugno in videoconferenza dall’azienda al Mise e ai sindacati conferma che a Novi Ligure, tra il 2020 e il 2024, non ci saranno esuberi e che in Italia si produrranno creme spalmabili e tavolette di cioccolato, le prime in particolare finora prodotte in Turchia

La proprietà turca dell’azienda dolciaria, che nel novembre 2018 aveva ipotizzato la chiusura dello storico stabilimento piemontese, porterà invece a Novi Ligure la produzione di crema spalmabile e di tavolette di cioccolato, con due nuove linee di produzione da affiancare a quelle di torrone e cioccolatini. Il nuovo piano industriale arriva dopo mesi di battaglie sindacali e manifestazioni.

“E’ il massimo che si poteva ottenere”, esulta Piero Frescucci

in: Natale
17 Giugno 2020
di silvia