Per combattere il colesterolo basta un bicchiere di succo di bergamotto

Ricavato dalla buccia del bergamotto, l’olio essenziale è un toccasana per la salute ed in particolare molto indicato per combattere il colesterolo. Dall’olio essenziale infatti vengono ricavate delle pillole atte a questo scopo.

Il bergamotto nasce come agrume che può essere unito in tantissimi modi, è uno dei tanti prodotti che fa parte del Made in Italy e oggi viene impiegato in tantissimi campi, da quello alimentare fino a quello farmaceutico.

Ad oggi l’olio essenziale di bergamotto è stato usato, oltre che in campo alimentare, anche in profumeria come fissativo per i prodotti, ma da qualche anno a questa parte è risultato essere un ottimo prodotto anche in campo “medico”: le sue proprietà naturali infarto lo hanno reso un ottimo anticolesterolo. Oltre a questa, ci sono altre 3 importantissime proprietà che non sono da sottovalutare; l’olio di bergamotto è un ottimo Antidepressivo, un potente Calmante ed infine anche un Antisettico.

Come antidepressivo viene usato per combattere lo stress e ridurre gli stati di agitazione, confusione, depressione e paura. Come calmante agisce sul sistema nervoso contrastando stati di ansia, è un ottimo prodotto per chi soffre di insonnia perché è in grado di rilassare e indurre il sonno. Come antisettico infine se viene applicato sulla pelle (deve essere diluito!) svolge un’azione antibatterica e disinfettante, è una soluzione adatta a chi soffre di cistite, inoltre viene indicato da usare come collutorio per combattere l’alitosi.

Nonostante tutti questi benefici sopra indicati, è importante sapere che l’olio essenziale di bergamotto ha anche alcune controindicazioni!

L’olio essenziale di bergamotto è fototossico, per cui se applicato sulla pelle evitare esposizioni solari. Le furocumarine, come il bergaptene, causano sulla cute sensibilizzazione e pigmentazione, in seguito ad esposizione a luce solare diretta. E’ pertanto necessaria precauzione se l’olio si applica sulla cute. A parte ciò l’olio essenziale di bergamotto è atossico e non irritante.

in: Conoscere gli ingredienti
27 Agosto 2015
di silvia