Pastiglia Leone all’Amarena Fabbri vince l’Italian Food Award

Il gemellaggio goloso tra Torino e Bologna brilla sotto la Statua della Libertà. New York suggella infatti il matrimonio tra due icone del gusto made in Italy: al Summer Fancy Food 2019, la più grande fiera del Nord America dedicata all’enogastronomia, le nuovissime Pastiglie Leone all’Amarena Fabbri sono state insignite del prestigioso Premio Italian Food Award, nella categoria “Sweets&Confectionery”.

L’edizione 2019 dell’Italian Food Award ha visto sfidarsi a colpi di bontà ben 223 prodotti: di questi solo 14 sono stati selezionati e incoronati vincitori per le rispettive categorie.

La specialità premiata, prodotta in edizione limitata, riassume in un assaggio la vocazione di due storiche aziende italiane, ambasciatrici del gusto italiano nel mondo: la leggendaria Amarena Fabbri fu inventata nel 1915 da Rachele Buriani, moglie del fondatore Gennaro Fabbri, mentre fu Gisella Bella Monero, detta la Leonessa, a rilevare l’azienda dal sig. Leone, allargando la distribuzione delle Pastiglie fuori dal territorio torinese e contribuendo al loro successo.

Lstar televisiva Lidia Bastianich, cuoca e divulgatrice che con la sua arte ha fatto conoscere la cucina italiana negli USA, ha consegnato il prestigioso riconoscimento alle due aziende. Una conferma dell’apprezzamento di Bastianich, già ambasciatrice per la Fabbri negli USA, per l’Amarena bolognese.

in: Notizie Dal Mondo
08 Luglio 2019
di silvia