Nel lontano 1869 fu brevettato il primo Chewingum

 

Nonostante è diffusa la consapevolezza che queste non comportano danni, alcuni medici non sono convinti e hanno approfondito altri studi. Avevano ragione? Alcuni  si, altri no: lo studio così si divide in due parti. Uno studio pubblicato sul British Medical Journal ha evidenziato che mangiare chewing-gum con dolcificante più volte al giorno potrebbe provocare grandi perdite di peso (mi raccomando, la perdita non è naturale quindi non consideratela una dieta!) e attacchi di diarrea.

 

 

Tutto questo è dovuto ad una sostanza dolcificante contenuta in queste cicche, ovvero il sorbitolo. Tanto per capirci meglio, questo si può trovare in frutti come prugne, mele, ciliegie ed albicocche.

 

 

L’altro studio invece che risulta essere completamente a favore della masticazione di queste “caramelle gommose” sostiene che la masticazione prolungata aiuta non solo a scaricare la tensione, ma ad accelerare il metabolismo e quindi tenere regolare il peso. Addirittura alcuni medici dicono che se si mangiano 6 cicche al giorno, queste aiutano a perdere il 20% delle calorie che vengono introdotte con l’alimentazione.

in: Salute e Benessere
24 Febbraio 2013
di alessio