Nasce il progetto ‘Breakfast Club’ nelle scuole

L’unione fa la forza e per questo motivo due grandi marchi italiani si sono uniti per dare vita a questo progetto solidale per aiutare chi è più in difficoltà. Si chiama Breakfast Club l’accordo firmato tra Kellogg e Croce Rossa Italiana che ha come obiettivo l’offerta (completamente gratuita) di una colazione completa a tutti i bambini che arrivano a scuola senza aver consumato il primo pasto, il più importante della giornata.

L’iniziativa nasce in seguito all’approvazione della legge contro la povertà “Per per contrastare l’indigenza alimentare nei bambini, l’industria alimentare con la collaborazione di Croce Rossa Italiana, annuncia di avere creato il primo Breakfast Club in Italia in una scuola elementare pilota a Milano, con un progetto pilota, rendendo disponibile gratuitamente la prima colazione a scuola per i bambini che arrivano digiuni, con un menu ogni giorno diverso in modo da apportare importanti nutrienti quali carboidrati, proteine, vitamine e minerali”.

Vengono parallelamente offerte anche spiegazioni teoriche alle scuole su come non sprecare il cibo, cosa mangiare e quali alimenti sono più indicati per un’alimentazione ricca e completa.

E’ un segno concreto per aiutare chi ne ha più bisogno, a partire dalla prima colazione e questo primo Breakfast Club in Italia è un importante traguardo, il primo passo per aiutare i bambini ad iniziare la giornata con la giusta quantità di energia, e a capire meglio i principi base della nutrizione, affinché possano fare tesoro di queste nozioni anche in futuro” spiega Sara Faravelli, corporate communications and PR manager Kellogg Italia.

Le conseguenze che si possono incontrare in seguito al digiuno mattutino, sopratutto a scuola sono diverse come dimostrano i dati raccolti da alcuni insegnanti delle scuole coinvolte nel progetto: difficoltà degli alunni a concentrarsi (58%), stanchezza durante le lezioni (54%) e problemi comportamentali (41%) nel corso della giornata scolastica.

in: Alimentazione
20 Marzo 2017
di alessio