Menù verde: i piselli

 

 

Aspic di scampi al profumo di menta

Kcal per porzione: 165

Eliminare le teste degli scampi, sgusciare le code. Mettere in una pentola la carota, il sedano e lo scalogno in pezzi, le teste e i gusci degli scampi, coprire con circa un litro di acqua, condire con sale e pepe, cuocere per 30 minuti; filtrare poi questo brodo, metterne da parte 400 ml e nel resto far cuocere le code per circa 3 minuti.

Scottare i piselli per 5 minuti in acqua bolente salata, scolarli e farli raffreddare. Nel brodo messo da parte far sciogliere la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e ben strizzata; far intiepidire il brodo, unire una manciata di menta e appena il brodo inizia a essere gelatinoso toglierla.

Ora prendere 4 stampini, coprire il bordo con un leggero strato di gelatina, far riposare in frigo per 10 minuti, quindi riempirli con scampi e piselli e il resto della gelatina. Far risposare questiaspic in frigo per 4 ore prima di sformarli e servirli.

 

 

Clafoutis con cipollotti e pecorino

Kcal per porzione: 450

Scottare i piselli in acqua bollente salata, quindi metterli in una padella con i cipollotti tagliarti a listarelle, l’aglio tritato, 30 gr di burro e un cucchiaio di olio; far cuocere, conditi con sale e pepe, a fuoco basso per 5 minuti.

A parte sbattere le uova con latte e panna, unire la farina setacciata, il pecorino grattugiato e 2 cucchiai da minestra di erbette. Condire con sale e pepe.

Versare il composto di uova in una pirofila da 22 cm, tuffare le verdre e cuocere il clafoutis in forno per 30 minuti a 180°.

 

 

Spezzatino di vitello piccante

Kcal per porzione: 230

Tagliare i lime a spicchi, tritare l’aglio, sbriciolare il peperoncino. Scaldare in una padella con 2 cucchiai di olio sia lo zenzero grattugiato che i tre ingredienti appena preparati; unire la carne a cubetti e far rosolare per 5 minuti, poi condire con sale e pepe e cuocere a fuoco dolce coperto per altri 45 minuti, bagnando ogni tanto con del brodo.

Unire poi i piselli, mescolare, bagnare con un po’ di brodo e cuocere per altri 15 minuti. Infine servire lo spezzatino piccante con del prezzemolo tritato.

in: La nostra cucina
06 Agosto 2012
di silvia