McDonald’s vegetariano? Esiste davvero, in India

 

Perché proprio l’India? Sulla superficie terreste il marchio conta bensì 33mila punti di vendita, di cui solo 271 in India; è questo quindi il motivo della scelta di quel territorio, e per far funzionare la cosa ecco l’idea innovativa, che si prefigge l’obiettivo di raddoppiare (come minimo) il numero dei ristoranti entro la fine del 2016. Inoltre, va ricordato che in India è da evitare la vendita e il consumo di carne di manzo, quindi un punto in più per questa nuova iniziativa.

 

 

Le proposte sembrano buone, ottime quasi; un primo tentativo fu nel 1996 quando McDonald’s arrivò per la prima volta in India e, dovendo rispettare le prescrizioni alimentari, propose piatti a base di pesce e verdure. Ora l’idea diventa realtà: andrà a buon fine l’idea della M gialla?

in: Eventi
05 settembre 2012
di silvia