McDonald’s diventa salutista

Restare al passo con i tempi e con la forte concorrenza ha obbligato anche la catena di fast food più famosa al mondo a modificare la propria proposta commerciale: non più solo panini e patatine fritte, tra gli scaffali e nel menù iniziano a comparire anche alimenti più salutari.

McDonald’s cede alla salute, offrendo ai suoi consumatori anche mele, kiwi e carote (per ora, nel futuro l’offerta sarà più ricca). Per accompagnare i panini sarà infatti possibile scegliere tra le classifiche patatine fritte e le più leggere carotine baby, inoltre si arricchisce l’offerta di insalate e assieme ai dolci compare anche la frutta. Al momento è possibile scegliere solo tra mele snack e kiwi, entrambi della nuova linea Frescallegre che col tempo cambierà in funzione della stagionalità della frutta.

La frutta, già lavata, tagliata e pronta da mangiare, arriva nei nostri ristoranti da fornitori italiani che ne garantiscono la stagionalità e la freschezza” questo lo slogan pubblicato sul sito ufficiale di McDonal’sLe mele provengono dall’Alto Adige (sono fornite da Leni’s, ndr), mentre per le nostre spremute utilizziamo solo arance che provengono dalla Sicilia. Kiwi, ciliegie e uva vengono coltivati in Italia e lavati e confezionati in un’azienda emiliana che prepara anche l’ananas. Frutta che arriva nei nostri ristoranti fresca, senza conservanti, già pelata e porzionata in comode bustine singole ad atmosfera modificata che ne mantengono gusto, fragranza e proprietà nutritive fino al momento del consumo”.

in: Notizie Dal Mondo
18 Aprile 2017
di silvia