MARS dona 20 milioni di dollari per aiutare le comunità contro la pandemia

Nell’ambito della sua risposta alla pandemia globale COVID-19, Mars, di proprietà dell’ omonima  famiglia Mars, Incorporated ha annunciato un pacchetto di azioni volte al sostegno delle comunità in cui opera e delle persone più fragili che operano lungo la propria catena di approvvigionamento.

Il nuovo impegno include uni iniziale donazione, anche in prodotti, di 20 milioni di dollari a supporto delle persone, degli animali domestici e delle comunità più colpite dal COVID-19. Il pacchetto è così costituito:

·       5 milioni di dollari a favore di CARE per agevolare la fornitura di attrezzature e la diffusione di conoscenze fondamentali nei Paesi in via di sviluppo a favore di donne, bambini e i rifugiati.
·       2 milioni di dollari al Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (PAM) per agevolare il trasporto e la consegna di forniture essenziali per tutte le agenzie delle Nazioni Unite impegnate nella risposta alla pandemia.
·       1 milione di dollari a Humane Society International (HSI) per aiutare i cani e i gatti abbandonati o affidati ai rifugi dopo che i padroni si sono ammalati o non si sono più trovati nelle condizioni finanziarie adeguate per poter provvedere al loro sostentamento.

I rimanenti 12 milioni di dollari proverranno da una combinazione di donazioni in liquidità e in prodotti su tutti i mercati in cui opera Mars e dalle sue Fondazioni: La Mars Wrigley Foundation (3 milioni di dollari), la VCA Foundation, la Banfield Foundation, la Pedigree Foundation e la Tasty Bite Foundation.

Grant F. Reid, Chief Executive Officer, Mars ha dichiarato“L’approccio che stiamo adottando per in questa crisi COVID è stato da subito – e continua a essere – quello di garantire in primis la sicurezza e il benessere dei nostri Associati, facendo la nostra parte per prevenire la diffusione del virus e contribuire così alla sfida della collettività. Questa settimana abbiamo annunciato lo stanziamento di 20milioni di dollari al fine di supportare le centinaia di comunità in cui viviamo e lavoriamo o da cui dipendiamo per le materie prime di origine agricola. Stiamo affrontando questa emergenza tutti insieme, per questo vogliamo fare la nostra parte, aiutando i più bisognosi”.

Frank Mars, Chair of the Board of Directors for Mars, ha dichiarato“Per tutta la vita, la nostra famiglia ha riposto la propria fiducia nel fatto che i Cinque Principi, cardine della cultura Mars, fossero la bussola principale per orientare decisioni e scelte per il successo di Mars. Tuttavia, è proprio durante i momenti di crisi che lo scopo più alto della nostra attività e i principi che la guidano diventano più importanti, perché messi alla prova. Supereremo questa pandemia solo sostenendoci e prendendoci cura l’uno dell’altro, questo è il senso dell’impegno verso le nostre comunità”.

Come parte del pacchetto di sostegno, la donazione di 5 milioni di dollari a CARE aiuterà l’organizzazione ad affrontare le esigenze specifiche dei più vulnerabili tra cui donne, bambini e i rifugiati dei Paesi in via di sviluppo, i più impreparati a fronteggiare un virus che sta già iniziando a diffondersi.

Il pacchetto di sostegno di 2 milioni di dollari sosterrà il Programma alimentare mondiale (PAM) delle Nazioni Unite a gestire la logistica per gli alimenti di emergenza e le attrezzature di salvataggio per gli ospedali nelle aree colpite.

La donazione di 1 milione di dollari per la Humane Society International (HSI) contribuirà ad alleviare l’onere dei rifugi con sovraccapacità. La Humane Society International (HSI) si concentra attualmente sull’aiuto agli animali domestici abbandonati o affidati ai rifugi dopo che i padroni si sono ammalati o non si sono più trovati nelle condizioni finanziarie adeguate per poter provvedere al loro sostentamento a causa di COVID-19.

in: Notizie Dal Mondo
07 Aprile 2020
di silvia