Mangiare per diminuire il senso di fame, ecco trovata la soluzione a tavola

Il segreto del mangiare poco sta tutto solo nei cibi che vengono mangiati: ce ne sono diversi infatti che vi permettono di sentirvi sazi molto prima rispetto ad altri, evitando così le grandi abbuffate e portando il vostro corpo a rimanere nei canoni del vostro “peso forma”.

Non tutti i cibi sono uguali, non tutta la frutta è uguale. Tra i migliori amici della linea a tavola troviamo le mele, il tè verde, le mandorle, lo zenzero, l’avocado, la cannella, gli spinaci, il wasabi, il tofu e in ultimo il pepe di Cayenna.

Alcuni di questi elementi ovviamente non sono mangiabili da soli, ma tra tutti questi quelli più semplici sono mele, mandorle, spinaci, avocado, tofu e tè verde. Ad accomunarli è la semplice caratteristica/qualità di comunicare al nostro organismo un quasi immediato senso di sazietà, portandolo quindi a non desiderare altro cibo. Le mele per portare al senso di sazietà devono dire grazie alla grande quantità di fibre solubili che contengono, al fatto che riescono a regolare i livelli di glucosio nel sangue aumentano le energie. A seguire le mandorle, assunta in quantità contenute, sono ricche di antiossidanti magnesio e vitamina E, diminuiscono il senso di fame e aiutano a controllare il proprio peso. Gli spinaci, come anche bietole e cavoli, sono nutrienti e ricchi di fibre. L’avocado è un frutto ricco di fibre e grassi monoinsaturi amici del cuore, riduce l’appetito ma va consumato in dosi moderate. Il tofu invece essendo un alimento a base di soia è fonte di proteine vegetali e ricco di isoflavoni che aiutano la diminuzione dell’appetito. In ultimo ma non meno importante c’è il tè verde, una bevanda che va consumata calda e che riesce ad allontanare in modo quasi immediato il senso di fame.

in: Alimentazione
11 Settembre 2013
di alessio