Le ricette di DOLCI DOPO IL TIGGI’ di oggi giovedì 2 ottobre 2014

Giovedì è sinonimo di cioccolato a Dolci dopo il tiggì, il programma all’insegna delle ricette di pasticceria condotto da Antonella Clerici. L’ospite e giudice della puntata è il re del cioccolato Guido Castagna che oggi valuterà le ricette preparare dai concorrenti accompagnati dai familiari.

La ricetta in anteprima di Guido Castagna è Bombette al cioccolato

Nella puntata di oggi, giovedì 2 ottobre 2014:

Guido Castagna valuterà i due concorrenti nella preparazione dei cioccolatini

Vincenzo Monaco, ancora con un punteggio pari a 0, viene accompagnato dalla sorella

Emanuela Rizzo, la nuova concorrente sfidante di questa settimana che ha già portato a casa 3 vittorie, viene accompagnata dalla mamma

– la ricetta della sfida è Cioccolatini tartufi, cioccolatino alla menta, rondelle di arancia candita al cioccolato, boero

– il segreto di oggi: per far cristallizzare il cioccolato temperarlo su piano di marmo o a bagnomaria freddo

– considerazioni, fatte principalmente sulla lavorazione: lavorazioni entrambe corrette (Vincenzo più pulito, Emanuela più pasticciona), Emanuela ha realizzato un piatto più ricco, tecnicamente Vincenzo è stato più attento e più bravo

– vince la sfida di oggi Vincenzo

cioccolatini

La ricetta

Ingredienti:

– per i tartufi: 250 gr panna, 250 gr cioccolato fondente, 30 gr glucosio, 50 gr caca amaro

– per i cioccolatini alla menta: 280 gr panna, 250 gr cioccolato fondente, 30 gr glucosio, 10 foglie menta

– per le rotelle di arancia candita: 250 gr cioccolato fondente, arancia candita a rondelle

– per i boeri: 250 gr cioccolato fondente, ciliegie sotto spirito

– per la decorazione: granella di nocciole, granella di pistacchi, granella di mandorle, farina di cocco

Procedimento:

Per il temperaggio del cioccolato:
Sciogliere il cioccolato e temperarlo, lavorandolo con due spatole su un piano di marmo (in alternativa fare un bagnomaria a freddo, con una ciotola con acqua fredda e ghiaccio).

Per i tartufi:
Scaldare la panna con il glucosio, quando arriva a a bollore versarla sul cioccolato fondente mescolando fino a che non si è completamente sciolto e il composto risulta ben liscio. Formare con il composto tante piccole palline, passarle nel cioccolato temperato e passarle poi a piacere nel cacao, nella granella di nocciole, di pistacchi o nel cocco grattugiato.

Per i cioccolatini alla menta:
Preparare la camicia, cioè riempire con il cioccolato fuso l’apposito stampo da cioccolatini, dopo un minuto rovesciare il cioccolato in eccesso in modo da ottenere dei gusci. In un pentolino portare a bollore la menta con il glucosio e le foglie di menta spezzettate; quando il composto bolle toglierlo dal fuoco e filtrarlo, quindi versarlo ancora caldo sul cioccolato fondente, mescolando fino a che quest’ultimo non è perfettamente sciolto e la crema risulta liscia. Farla raffreddare nell’abbattitore o nel freezer. Farcire i gusci preparati in precedenza, far raffreddare e poi coprire i cioccolatini ancora nello stampo con altro cioccolato fuso, facendo nuovamente raffreddare.

Per le rondelle di arancia candita:
Distribuire le fette di arancia candita su un foglio di carta forno e tamponarle leggermente con della carta da cucina in modo da asciugarle. Immergere ogni rondella di arancia, per metà, nel cioccolato fuso; mettere le rondelle di arancia candita su un piatto a rassodare.

Per i boeri:
Immergere ciascuna ciliegia nel cioccolato temperato e metterle in un piatto o su una griglia a rassodare.

in: Dolci dopo il tiggìFilm e programmi tv
02 Ottobre 2014
di silvia