Le 5 regole della dieta ideale che funziona

Il sovrappeso, seppur minimo, è la diretta conseguenza di un’alimentazione non controllata, non equilibrata e spesso che comprende alimenti non adatti per la salute. I consigli per riuscire a portare a termine una dieta con dei risultati ben visibili, sono sostanzialmente raggruppati in un elenco di 5 semplici regole che se seguite senza sgarri aiutano a conseguire senza problemi gli obiettivi prefissati. Da sottolineare anche che queste regole valgono sia quando si intraprende un regime alimentare più controllato, ma se rispettati anche in una normale alimentazione possono apportare notevoli benefici alla salute in generale.

La dieta ideale, o dieta perfetta, è il frutto di questi punti:

1. riduzione dell’introito calorico
2. aumento del dispendio energetico;
3. distribuzione ordinata dei pasti nella giornata;
4. giusto rapporto tra i nutrienti energetici (carboidrati, proteine, grassi);
5. corretto apporto di vitamine, sali minerali, acqua e fibra.

Nulla di nuovo ci sarebbe da dire, ma difficilmente si riesce a tenere fede alla decisione presa all’inizio di questo periodo di “attenzione alimentare”, poiché ci si ritrova spesso a che fare con “uscite non programmate”, soprattutto durante la bella stagione un aperitivo in più all’aperto o alla tentazione di un gelato e molte altre ancora.

Il segreto in particolare per rendere una dieta efficace, sta nell’equilibrare l’introduzione nell’organismo di glucidi-proteine-lipidi. Le proporzioni bilanciate, come consiglia Migliaccio (Presidente della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione “SISA”), sono: 55-60% (glucidi), 10-15% (proteine), 30% (lipidi) dell’apporto calorico giornaliero complessivo.

Ulteriore consigli, per certi versi quasi scontati sono: non saltare mai i pasti che devono essere tre principali più due spuntini nell’arco della giornata, la prima colazione deve essere ricca e varia, fare se possibile 30 minuti di sport al giorno (volendo basta semplicemente anche una camminata a passo sostenuto), rendere l’alimentazione ricca e varia di alimenti prediligendo nel caso di frutta e verdura quelli di stagione.

in: Alimentazione
29 Agosto 2016
di alessio