La terra dei cuochi – terza puntata di venerdì 10 Maggio 2013

 

 Per tutte le ricette della puntata clicca qui: LA TERRA DEI CUOCHI

Il consiglio di Davide Scabin “Mangia come pensi, cucina come ami.

 

Concorrete  –  Aiuto chef (vip)  –  Assaggiatore (parente)

1. Viviana Del Pozzo – Giorgio Mastrota – marito Giampietro
37 anni e viene da Verona – La maga della caponata

2. Imma Ferraro – Ugo Dighero – fratello Carlo Alberto
38 anni e viene da Napoli – La sfogliatella di Posillipo

3. Valentina Scarnecchia – Flavio Montrucchio – cugina Giorgia
32 anni e viene da Genova – La regina del pesto

 

1. Lapo Magni – Paola Barale – mamma Elena
22 anni e viene dalla provincia di Firenze – L’alchimista della ribollita

2. Nicola Trois – Emanuela Aureli – sorella Monica
49 anni e viene da Verona  –  Re del brasato

3. Luca Vicentini – Tosca D’Aquino – mamma Maria Teresa
28 anni e viene dalla provincia di Varese –  Lo gnocco dei fornelli

 

 

 

 

 

Prima prova: La tradizione

Gusti proposti: Pasta alla norma, Risotto alla pescatora, Saltimbocca con purè

Per la scelta tutti gli aiuto chef dovranno superare una prova: ogni coppia ha a disposizione una cloche con sotto alcuni ingredienti (uova, sale, zucchero a velo e limone) che serviranno per effettuare una preparazione classica della cucina, ovvero gli albumi montati a neve (molto sodi). Al controllo di Scabin il vincitore è Ugo Dighero, quindi sarà Imma a scegliere il piatto della prima prova.

La scelta di Imma è:  Risotto alla pescatora.

I piatti che si salvano secondo lo chef Scabin: il risotto di Luca e il risotto di Lapo (salva anche Imma dopo la divisione dei piatti per i parenti)

All’assaggio ai parenti vanno i piatti di Valentina (piatto rosso), Nicola (piatto giallo) e Viviana (piatto blu); per loro tra questi il piatto PEGGIORE è :  per Giampietro quello di Nicola, per Giorgia quello di Valentina, per Monica quello di Nicola. Il piatto peggiore è quello di Nicola, che è a rischio eliminazione. Va direttamente all’ultima prova, quella dello spareggio.

La sfida degli “aiuto chef” consiste nel fare il passato di pomodori, come si faceva una volta: partendo dai pomodori crudi, passarli con il passino e l’obiettivo è di riempire 3 bottiglie. Vince Giorgio Mastrota!

 

Seconda prova: Creatività

Ingredienti: Filetto di maiale, Alici, Rognone di vitello, Carciofi, Uova

La scelta: la possibilità di scegliere spetta a Viviana che decide per le alici; è lei ad assegnare gli altri ingredienti: il filetto di maiale a Imma, le uova Valentina, i carciofi Lapo, il rognone di vitello a Luca

Le ricette: Valentina prepara “Uova in crisi senza camicia“, Luca invece sceglie “Rognone in tre tempi“, Viviana cucina “Alice nel paese delle meraviglie”, Lapo cucina “Carciofi ai sapori del Sud Africa” e Imma prova a realizzare “Maiale meravigliao con miele di castagno e menta

I piatti che si salvano, e vanno direttamente alla quarta puntata, secondo lo chef Scabin: il maiale di Imma e le alici di Viviana (il concorrente si salva dopo la divisione dei piatti ai parenti)

All’assaggio ai parenti vanno i piatti di Valentina (piatto rosso), Luca (piatto giallo) e Lapo (piatto blu); per loro tra questi il piatto PEGGIORE è : per Giorgia quello di Valentina, per Elena quello di Valentina e per Maria Teresa quello di Lapo. Quindi il piatto peggiore è quello di Valentina. Valentina va allo spareggio con Nicola (eliminato della prima prova).

La sfida degli “aiuto chef”: chi riesce a trovare l’ingrediente segreto nella polpetta, in totale sono 10 polpette divise tra i due concorrenti (se si sbaglia il punto va all’avversario. Sfida tra Flavio Montrucchio e Emanuela Aureli: vince chi arriva prima a 6. Il vincitore è Flavio Montrucchio.

Flavio Montrucchio con la sua vittoria regala un punto a favore a Valentina per l’ultima prova.



Terza prova: Spareggio – Alta cucina

Concorrenti: Nicola ed Valentina

Gara: cucina a specchio, ovvero realizzare seguendo passo passo in diretta la ricetta di un famoso chef stellato, per questa puntata c’è Heinz Beck con il suo Cannolo di spigola con insalata di sedano e melone (difficoltà: media) PER LA RICETTA CLICCA QUI –> Cannolo di spigola con insalata di sedano e melone – La terra dei cuochi

Penalità: la penalità che ha Nicola è di iniziare la preparazione del piatto con 60 secondi di ritardo

I piatti al giudizio dei parenti: per Monica il piatto peggiore è quello di Valentina, mentre per Giorgia il piatto peggiore è quello di Nicola. SPAREGGIO!!! A giudicare ora il piatto peggiore sarà Heinz Beck con l’aiuto di Davide Scabin. La sua scelta ricade sul piatto di Nicola.

Viene così eliminato, perdendo così la possibilità di vincere il premio di 120.000€ in gettoni d’oro, Nicola Trois

in: Film e programmi tv
10 Maggio 2013
di silvia