La rinascita di Antonella Clerici “Sono felice di questa esperienza”

Una seconda vita per Antonella Clerici è iniziata lontana da Roma, dalla sua seconda casa che era la prova del cuoco e lontano soprattutto dal caos cittadino: una tra le più amate conduttrici della Rai racconta come questa nuova vita sia stata per lei una rinascita.

Con la prova del cuoco e la morte dell’amico Fabrizio Frizzi per lei si è chiuso un capitolo e grazie al compagno Vittorio, a Novi Ligure è iniziata la sua nuova vita. Dal caso della capitale alla provincia, per lei come un ritorno alle origini Sono originaria di Legnano, io arrivo dalla provincia, la amo e ritengo che sia formativa. Io stessa, che mi ritengo cittadina del mondo, ci sono poi tornata: ho mitizzato a mia figlia Maelle la vita di provincia. Credo che qui crescerà bene” racconta come sempre sorridente mentre aspetta la figlia fuori da scuola.

Nessuna parola per lei sulla nuova prova del cuoco condotta da Elisa Isoardi, il dolore l’aveva esternato qualche giorno fa non tanto per il “nuovo” programma quanto più per la nostalgia di quei momenti. Ma Antonella non si dispera perché dal 27 ottobre inizierà la sua nuova avventura televisiva.

“Il 27 ottobre parte, in prima serata su Rai Uno, la nuova edizione di “Portobello” – racconta – uno show storico, condotto dall’amato e indimenticato Enzo Tortora. Saranno quattro ore di diretta, negli studi di via Mecenate a Milano. Stiamo facendo le prove: sono felice di poter vivere questa esperienza, che sento nelle mie corde e che non ho intenzione di snaturare”.

in: Notizie Dal Mondo
19 settembre 2018
di silvia