La prova del cuoco: 27 dicembre 2016

Mancano solo 4 giorni alla fine dell’anno eppure gli avanzi dei pranzi/cene di Natale vi affollano la cucina? Nessun problema: si riutilizza tutto per preparare nuovi piatti senza sprecare nemmeno una briciola.

1. La ricetta di Anna Moroni

Se vi è avanzata la carne preparata per i pasti delle feste… la ricetta per riutilizzarla realizzando così un nuovo piatto è quella delle Polpette di Bollito di Anna Moroni. Basta prendere la carne avanzata e tritarla aggiungendo a questa prosciutto crudo, formaggio grattugiato, pane, uova e prezzemolo e anche altri ingredienti a piacere.

2. Il dolce di Anna Serpe

Che feste sarebbero senza Torrone? L’abitudine è quella di acquistarlo già pronto, ma in realtà il Torrone morbido è facilmente realizzabile anche a casa usando cioccolato fondente e bianco, crema di nocciole, nocciole intere, fichi secchi, pistacchi e frutta candita.

3. Il pesce di Hirohiko Shoda

A Natale le arance sono un ingredienti facilmente reperibile; al pari di queste si trovano anche altrettanto facilmente anche le capesante. E allora perchè non preparare il Cestini di arance con cappesante creati e proposti da Hiro?

4. I panini di Reponi

Torna dopo Natale anche Daniele Reponi con le sue golose e originali ricette per i panini. Oggi sono di scena i dolci di Natale, ovvero Panettone e pandoro: Quali saranno gli accostamenti?

– panettone, speck, formaggio di mucca, mostarda di mela, scarola ripassata in padella

– pandoro, pancetta coppata, formaggio erborinato, mostarda con ananas e pepe rosa

5. Il dolce

Il men di oggi si conclude con il dolce di Pietro di Noto che per questo martedì preparata il suo gelato alla melagrana, utilizzando appunto uno degli ingredienti che facilmente si trova sulle tavole natalizie.

in: Natale
27 Dicembre 2016
di alessio