La promessa è di 6kg in 21 giorni

La promessa fa gola a tutti: si perdono 6 chili in sole tre settimane senza grandi sacrifici e fatiche. Ma funziona davvero?

La dieta del brodo è nata da uno studio condotto dalla nutrizionista e naturopata Kellyann Petrucci. Proposta come modello alimentare, da seguire per un limitato periodo di tempo, questa dieta torna un po’ alle origini e si basa su una delle più antiche ricette delle nostre nonne, ovvero il brodo.

Ovviamente non si tratta di consumare solamente brodo per 21 giorni ad ogni colazione, pranzo o cena, ma il segreto è quello di inserire nell’arco di una settimana due giorni di digiuno e durante questi assumere fino a 6 tazze di brodo nell’arco delle 24 ore. Il brodo deve essere quello di carne. Al massimo, consiglia la nutrizionista, è possibile inserire in questi giorni uno spuntino proteico (80-100 g salmone affumicato). Altra accortezza da usare è cambiare nelle tre settimane e i giorni di digiuno.

Negli altri cinque giorni, è possibile invece seguire una normalissima alimentazione (senza strafare!).

 

Alimenti SI e alimenti NO

Come in tutte le diete, ci sono degli alimenti NO. In questa categoria rientrano cereali, grassi raffinati e lavorati, dolcificanti artificiali, zuccheri e prodotti caseari di ogni tipo, legumi.

Da inserire invece carne e pesce, verdura, uova e grassi buoni. Questi sono i cibi che la nutrizionista classifica come “brucia grassi”.

 

Vantaggi e controindicazioni

Perchè fare questa dieta? Il brodo di carne è ricco di gelatina, amminoacidi, minerali e vitamine che forniscono il giusto nutrimento al nostro corpo; una grande quantità di nutrienti e pochissime calorie che permetteranno di dimagrire senza soffrire la fame.

A cosa fare attenzione? I benefici possono essere evidenti fin dai pochi giorni, ma purtroppo questa dieta ha uno scarso apporto di vitamina D. Inoltre l’attività fisica non è da eliminare, anzi va praticata regolarmente per permettere al nostro corpo l’eliminazione di tossine e velocizzare il processo dimagrante.

 

Photo by donna moderna

in: Salute e Benessere
26 Aprile 2018
di alessio