La donna più anziana in Europa spegne 116 candeline

Miracolosamente ancora viva potrebbe pensare qualcuno, la signora Maria Giuseppa Robucci ha spento 116 candeline oggi. La donna è nata quando le ferrovie italiane non erano ancora di Stato e la Juventus non aveva ancora vinto uno scudetto (solo Genoa e Milan si erano laureati campioni d’Italia di calcio).

Da tutti conosciuta meglio come nonna Peppa, la donna è più longeva d’Europa e seconda al mondo, dopo la supercentenaria giapponese Kane Tanaka. La nonna di Poggio Imperiale (Foggia) è così pronta a spegnere una ad una tutte le candeline e a festeggiare con tutti i suoi concittadini.

Nata nella cittadina foggiana il 20 marzo 1903 e residente ad Apricena, Maria Giuseppa è vedova da parecchi anni. In passato si è occupata del bar del paese con il marito Nicola Nargiso, morto nel 1982.

Ha avuto 5 figli, tre maschi e due femmine, tra cui suor Nicoletta delle Suore Sacramentine di Bergamo, che si è trasferita presso la casa di riposo di San Severo proprio per accudire la madre. In più conta 9 nipoti e ben 16 pronipoti.

Una vita dedicata alla famiglia, due guerre e due operazioni che la fecero balzare agli cronache nazionali perché svolte in età decisamente avanzata: quella al femore del 2014 e quella al seno nel 2017.

in: Notizie Dal Mondo
20 Marzo 2019
di alessio