La dieta dello sportivo adatta a tutti coloro che non amano stare fermi

Sopratutto per gli sportivi, ma anche per coloro a cui piace fare del movimento non a livello agonistico, il primo pensiero è quello di mantenere la forma fisica e quindi avere anche un’alimentazione bilanciata.

Chiamata con il nome quasi scontato di “dieta dello sportivo”, questa alimentazione deve essere in grado di fornire all’individuo il giusto e bilanciato apporto tra carboidrati e proteine, vitamine e grassi per coprire il fabbisogno energetico di ogni giorno.

I punti da seguire sono: 5 pasti, di cui tre più ricchi quali colazione pranzo e cena, e due più leggeri, ovvero gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio.

In quando agli alimenti:
– i carboidrati non devono andare a superare la metà delle calorie complessive giornaliere;
– proteine e grassi (questi non animali) possono essere assunti attraverso carni magre ma anche pesce, legumi, latte rigorosamente scremato e yogurt;
– il tutto va completato con 2 l di acqua al giorno e integratori alimentari.

in: Salute e Benessere
01 marzo 2015
di silvia