La colazione è importante, saltarla può essere nocivo

Tra uomo e donna in fatto di alimentazioni ci sono varie distinzioni importante da non sottovalutare, in particolare l’importanza per l’uno o per l’altro della colazione, il primo pasto della giornata, quello che fornisce all’organismo la “giusta carica” per iniziare la giornata dopo circa 10 ore di digiuno.

In questo particolare caso parliamo del rapporto dell’uomo, inteso come essere maschile, con la colazioneper un uomo  saltare la colazione può essere molto più nocivo rispetto a quando lo è per una donna.

Infatti uno studio effettuato tra il 1992 e il 2008, con un campione in esame di circa 27.000 uomini, la cui età era compresa tra i 45 anni e gli 82 anni, ha evidenziato come fossero diversi i risultati tra un uomo che fa colazione e uno che invece la salta; nel primo caso  infatti è stato evidenziato un aumento di circa il 27% del fattore di rischio cardiaco.

Al termine di questo studio, a parlare è stata la ricercatrice di Harward, Leah Cahill, che ha condotto questa ricerca, affermando che “Saltare la colazione può condurre di per sé a rischi quali l’obesità, l’ipertensione, un forte tasso di colesterolo e di diabete che sono in grado di favorire alla lunga una crisi cardiaca“.

in: Alimentazione
09 dicembre 2016
di silvia