Italia, allarme obesi: oltre 6 milioni a rischio

Il grasso in eccesso è uno dei più diffusi problemi di salute e in Italia riguarda oltre 16 milioni di persone in sovrappeso e 6 milioni di obesi. I pazienti che fanno ricorso al bisturi sono circa 15mila l’anno, tutti concentrati nelle regioni del Nord.

Sono i dati diffusi a Roma nella quarta edizione del “Live Surgery Workshop in Chirurgia Bariatrica e Laparoscopica”, promosso dal Policlinico Tor Vergata. In Europa il sovrappeso è ritenuto responsabile di circa l’80% dei casi di diabete di tipo 2, del 55% dei casi di ipertensione arteriosa e del 35% dei casi di cardiopatie ischemiche. Il che si traduce ogni anno in almeno un milione di morti e 12 milioni di persone gravemente ammalate.

Tuttavia, secondo i dati diffusi a Roma nella quarta edizione del “Live Surgery Workshop in Chirurgia Bariatrica e Laparoscopica”, promosso dal Policlinico Tor Vergata, i pazienti che fanno ricorso al bisturi sono circa 15mila l’anno, cifre molto più basse rispetto al resto d’Europa, e tutti concentrati nelle regioni del Nord. Sulla questione è intervenuto Paolo Gentileschi, Responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia Bariatrica del Policlinico di Tor Vergata che ha portato alla luce una situazione molto diversa tra nord e sud  “Si registra una impressionante divisione geografica, che vede una schiacciante primazia degli interventi nelle Regioni del Nord, un incremento considerevole al Centro, uno scarso ricorso alla cura chirurgica nel Meridione”.

in: Salute e Benessere
19 Marzo 2019
di alessio