Il simbolo della Pasqua 2016 porta il nome di “Toscolata”

Questo termine è dedicato interamente alle festività pasquali di quest’anno, che vedono fondersi assieme ovviamente il coccolato ma anche la regione italiana della Toscana. L’obiettivo di questo progetto è unire i prodotti toscani per esaltare le loro proprietà nutraceutiche e le grandi famosissime proprietà del cioccolato.

Vestri, l’azienda partner del progetto, ha ospitato oggi nel suo negozio Firenze la presentazione dei nuovi prodotti. Il progetto Toscolata è stato promosso per valorizzare in chiave nutraceutica prodotti tipici toscani, trasformandoli in alimenti innovativi a base di cacao. Gli ingredienti principali, oltre al cacao, per realizzare questo prodotto sono frutti essiccati, olio di oliva e farina di castagne.

Questo prodotto nato dalla collaborazione e partecipazioni di tanti enti del nostro territorio, comprese sia l’Università di Siena che quella di Pisa, ha l’obiettivo di essere un alleato della salute: grazie alla combinazione dei diversi prodotti, la toscolata potrebbe avere anche delle conseguenze positive per la salute del sistema cardiovascolare.

Che co’è la Toscolata? La parola a Claudio Cantini, coordinatore di questo progetto: “La Toscolata è una intera nuova linea di prodotti dalle pregevoli qualità organolettiche e alimentari e infatti sono sicuro che tutti i consumatori ne apprezzeranno la bontà. Mangiando la Toscolata si soddisfa il palato, si assumono sostanze che contribuiscono al benessere psicofisico e si contribuisce al sostegno del comparto agroalimentare Toscano. Con questo progetto realizziamo un cacao di alta qualità utilizzando in maniera esclusiva varietà pregiate provenienti dalle piantagioni che Vestri possiede in Repubblica Dominicana. Gli effetti benefici del cioccolato sono legati principalmente alla buona attività antinfiammatoria, ma il cioccolato deve essere fondente e di elevata qualità come quello di Toscolata affinchè ne siano preservate le proprietà nutraceutiche.”.

in: Pasqua
05 Marzo 2016
di silvia