Il segreto della longevità

 

Il segreto per aumentare gli anni di vita sta in gran parte anche nell’alimentazione: meno carne e più verdure. I vegetariani, a differenza nostra, non inseriscono alcun tipo di carne nella loro nutrizione e questo è proprio il motivo per cui hanno una vita in media più lunga dei carnivori; uno studio effettuato sulla popolazione nel 2002 (è stato preso in esame un campione di circa 96000 persone proveniente da America e Canada) ha evidenziato come in media un uomo vegetariano viva 9,5 anni in più di un carnivoro e una donna 6,1 anni (un primo esame che aveva sottolineato una vita più lunga dei vegeteriani fu effettuato nel corso degli anni Settanta).

 

DA NON CONFONDERE VEGANI E VEGETARIANI: i vegani sono quelli che seguono una “dieta” che esclude oltre alla carne anche latte, latticini, uova e derivati e questi si rifiutano di acquistare o usare prodotti di qualsiasi genere la cui realizzazione implichi lo sfruttamento diretto di animali; i vegetariani invece si nutrono oltre che di vegetali (cereali, legumi, frutta e verdura) anche di latticini e uova.

 

Oggi questo “stile di vita” sta diventando quasi una necessità (come lo definisce l’oncologo Umberto Veronesi), che vede in grande aumento soprattutto le donne. Della popolazione italiana il 7,2% delle donne è vegetariana, il 5,3% per gli uomini, il 13,5% nella fascia tra i 18 e i 24 anni, per finire il 9,3% nella fascia degli over 65. Questi dati portano a determinare che circa un 9% (in continuo aumento) della popolazione italiana aderisce a questo stile di vita, che in numeri mondiali corrisponde ad un 6%. 

 

 

Ad aderire a questo stile di vita anche MC Donald’s

McDonald’s vegetariano? Esiste davvero, in India

 

 

 

 

in: Salute e Benessere
16 Ottobre 2012
di silvia