Il cetriolo per la salute della pelle

Il cetriolo è uno di quegli alimenti che vengono considerati i diuretici per eccellenza; ma oltre a questo, questo tipo di verdura può rivelarsi un perfetto alleato della pelle e della salute in generale.

Poco calorico (14 kcal per 100 gr) e ricchissimo di acqua (96.5 gr per 100 gr), solitamente viene consumato crudo, tagliato a fette sottili, ma può anche essere mangiato cotto. Quando è ancora di piccole dimensioni e, quindi, particolarmente tenero, può essere utilizzato per la conservazione sottolio, sottaceto o sottosale. Poiché risulta difficilmente digeribile, alcuni suggeriscono di tagliarlo a fette il giorno prima del consumo e quindi di cospargerlo con un po’ di sale e lasciarlo asciugare su un piano inclinato. Altri, invece, ritengono che per poterlo digerire sia necessario consumarlo subito dopo averlo tagliato.

In Italia, la produzione del cetriolo si attesta sulle 120.000 tonnellate. Le regioni in cui viene maggiormente coltivato sono: il Lazio (dove si ottiene circa il 20% del raccolto nazionale), seguito dal Veneto (17%), dalla Puglia (16%), Campania (14%), Sicilia (11%), Calabria (5%) ed Emilia-Romagna (3%). Le varietà più diffuse sono il verde lungo d’Italia, il marketer, il mezzo lungo bianco e il parigino.

Ecco quali sono di fatto gli altri benefici che questo tipo di verdura può apportare alla nostra salute e al nostro organismo:

– blocca la fame grazie alla grande quantità di acqua e fibre contenute all’interno di esso;

– diuretico, perché come detto sopra ha un quantitativo di acqua davvero alto e quindi è perfetto per combattere i liquidi in eccesso e la cellulite;

– combatte il diabete grazie al basso indice glicemico, il cetriolo è adatto a coloro che soffrono di diabete perché è in grado di controllare la glicemia;

– combatte le occhiaie e sgonfia le borse sotto agli occhi, per fare questo basta soltanto applicare due fette ghiacciate di cetriolo per 10 minuti sugli occhi.

in: Salute e Benessere
17 Novembre 2014
di silvia