Il Bloody Mary compie 80 anni

Nato per caso nel lontano 1934 a New York, ora una tra le bevande alcoliche più famose compie 80 anni e per l’occasione il The King Cole Bar al St. Regis di New York ha deciso di organizzare un grande evento.

Il cocktail nasce a New York nel 1934 quando l’allora barman del The King Cole Bar miscelò un semplicissimo succo di pomodoro con altri svariati ingredienti, quali vodka, sale, sedano, pepe, pepe di cayenna, limone e salsa Worcestershire.

Fu in quel giorno che venne creato il primo Red Snapper, meglio conosciuto come Bloody Mary e che nel tempo, visto il successo che ha avuto, è diventato un vero e proprio simbolo.

In occasione di questo importante compleanno, durante tutto il mese di ottobre lo storico The King Cole Bar al St. Regis di New York presenterà 80 varianti del classico Bloody Mary, ciascuna firmata da un grande chef italiano e/o americano. Parte del ricavato di questo iniziativa verrà devoluto in favore di Citymeals-on-Wheels, l’organizzazione di New York che si occupa della distribuzione di pasti ai più disagiati.

Ma gli eventi non finiscono qui: anche a Roma, presso il St.Regis Hoterls & Resorts saranno organizzati eventi per festeggiare questo 80esimo compleanno.

Il Bloody Mary sarà inoltre uno dei protagonisti del Salone del Gusto che si terrà a Torino da 23 al 27 ottobre 2014: qui ci sarà Tommaso Cecca, del Cafè Trussardi di Milano, che presenterà una sua rivisitazione di questo storico cocktail. Sempre Cecca ha commentato così questo evento: “E’ uno dei drink che può essere considerato precursore se non simbolo di quella branca della miscelazione che è stata definita ‘liquid kitchen’ e che porta nel mondo del bar tecniche e ingredienti prima relegati esclusivamente alla cucina“.

in: Eventi
07 Ottobre 2014
di silvia