Il Bacio Perugina evolve: la nuova versione al latte

Perugina non si ferma e lancia sul mercato una nuova versione del suo storico Bacio. Questo dolce cioccolato è nato nel 1922 su idea di Luisa Spagnoli e nel tempo si è evoluto lanciando anche una versione al cioccolato bianco. Ma cosa poteva mancare oggi se non il Bacio al latte?

Il Bacio Perugina, oggi simbolo romantico dell’amore sopratutto per le dolci frasi che sono contenute all’interno di ogni confezione, ha una storia piuttosto divertente: il cioccolatino più amato dagli innamorati nasce nel 1922 grazie ad una creazione firmata Luisa Spagnoli; ai tempi però, a causa della sua forma irregolare e tozza che ricorda la nocca di una mano, questo cioccolatino fu battezzato con il nome di “cazzotto“.

La nuova edizione del Bacio Perugina sarà al latte e con un involucro nuovo: internante il cioccolatino sarà composto da una glassa al cioccolato al latte con un cuore di gianduia e nocciola, esternamente l’incarto sarà sempre stellato ma azzurro.

Baci Perugina, tramite la sua pagina di facebook, sta anche lanciando un simpatico sondaggio per capire come i suoi fedeli consumatori amino degustare questa piccola prelibatezza: in quale momento della giornata vi piace di più? Questo è il tema, qual’è il momento perfetto per un Bacio?

Le risposte sono varie, anche se la maggiorana si è espressa per … Il 32% degli utenti lo preferisce alla mattina, perché chi ben comincia è a metà dell’opera! Il 7% lo dà al pomeriggio, per ridurre lo stress accumulato e il 61% lo ama prima di andare a dormire, per una dolce buona notte

in: Alimentazione
19 Ottobre 2014
di silvia