I regali di tendenza di questo 2015, parola di Palato Italiano

regalinatale

Quella di quest’anno è stata una corsa ai regali chiamata “La sfida gourmet di Natale”: gli obiettivi sono difendere e valorizzare il made in Italy, puntare sul cibo di qualità e fare felici anche i palati più difficili.

Che cosa si regala per Natale e Capodanno? NOn mancano mai i classici dolci come Pandoro e Panettone dalle ricette più ricercate originali e artigianali, sempre presente anche la bollicina di un buon champagne; ma oltre a questi anche elementi più classici della nostra cucina, come ad esempio l’olio extravergine d’oliva.

La parola a Filippo Sinisgalli, executive chef del Palato Italiano, club che promuove le eccellenze enogastronomiche e la cultura del gusto italiano “Sarà che stiamo vivendo un brutto momento con la paura del terrorismo, ma per queste feste abbiamo molta voglia di coccolarci: c’è molta voglia di italianità e di regalare qualcosa di buono agli altri, per farli stare bene, e anche di prenderci del tempo per noi stessi, per cucinare insieme alla famiglia. Niente precotti infatti, quest’anno una delle più grandi tendenze è il prodotto artigianale, in primis il cotechino da preparare con le proprie mani”.

Ma tornando al tema dei regali, si cerca un’eleganza fine sia nel gusto che nel packaging degli stessi. “Si pensa sempre al vino, ma recentemente mi sono capitati ordini impensabili fino a qualche anno fa: un nostro cliente ha voluto regalare ai suoi amici francesi una selezione di oli di alta qualità. Stiamo riscoprendo tutte le eccellenze, anche quelle di prodotti, come l’olio, considerati un tempo comprimari in cucina.”.

Le grandi offerte sui prodotti di qualità si possono trovare anche in tantissimi store che propongono linee apposite di prodotti: i consigli sono Eataly, Auchan con la linea Passioni, Carrefour con i prodotti di Market Gourmet ed Esselunga.

in: Natale
16 Dicembre 2015
di silvia