I cibi che tengono lontane le zanzare

La cucina è il posto dove è possibile trovare rimedio ad ogni tipo di malessere, la cucina è la migliore farmacia a cui ci si possa rivolgere e che riesce a fornire rimedi al 99% dei problemi che il nostro corpo può avere. In estate arriva il caldo e con essa si presenta ogni volta il problema delle zanzare che con le loro fastidiose punture riescono quasi a far passare il buon umore.

Ma anche per combattere questo fastidioso fenomeno si possono trovare alcuni rimedi, abbastanza efficaci, nella cucina; ci sono infatti determinati ingredienti che sono proprio perfetti per tenere lontane le zanzare. Prima di elencavi quali sono, c’è da sottolineare che quando è possibile è molto meglio indirizzare la propria scelta verso i prodotti naturali al posto di quelli artificiali, perché in questo caso prodotti come spray e zampironi possono a volte provocare allergie e rivelarsi addirittura nocivi per l’ambiente.

Quindi qual’è in questo caso il grande aiuto che la natura è in grado di fornire anche nella lotta, eterna, contro le zanzare? Gli alimenti elencati qui di seguito hanno il compito di essere degli ottimi deterrenti per questi insetti.

– Pompelmo: Mangiato al naturale o sotto forma di spremuta, sembra essere un un potente alleato nella lotta contro le zanzare, perché contiene il nootkatone, una sostanza naturale dal forte potere insetticida.

– Aglio: Funziona come un repellente naturale contro le zanzare, grazie al suo principale principio attivo, l’allicina, una sostanza che viene eliminata anche attraverso il sudore, conferendo alla pelle un odore acre che sembra risultare particolarmente sgradito agli insetti.

zanzare1

– Peperoncino: Le vitamine del gruppo B (B1 e B6) e la vitamina C aiutano a scacciare le zanzare, grazie alla produzione di un particolare odore prodotto nel sudore.

– Lievito di birra: Le pastiglie di lievito di birra risultano molto efficaci per vincere la battaglia (loro percepiscono un odore sgradevole), il segreto è di mangiarne un po’ ogni giorno oppure, se si usa quelle a scaglie, basta grattugiarne un po’ sulla pasta, tipo parmigiano.

– Spezie: L’ideale in estate sarebbe condire i piatti il più possibile con delle spezie, e inoltre ornarli con basilico, citronella, lavanda, menta aggiungendo un piattino con una mezza cipolla e qualche chiodo di garofano.

Crusca e germe di grano: Contengono un’elevata quantità di vitamina B1 che è un ottimo alleato contro le zanzare: è infatti in grado di modificare l’odore della nostra sudorazione rendendola particolarmente sgradevole per questi insetti.

Pepe nero: Grazie alle acilpiperidine, sostanze contenute in natura negli ingredienti attivi del pepe, lo rendono una spezia estremamente efficace nel tenere lontane le zanzare.

in: Salute e Benessere
01 Agosto 2014
di silvia