I benefici di una fetta di ananas

L’ananas è un frutto che viene molto consumato nelle stagioni calde perché ricchissimo di acqua; sappiamo bene quando la frutta, soprattutto in primavera ed estate faccia bene perché ricca di acqua e vitamina C, ma tra i tanti frutti alcuni hanno “compiti” più mirati.

L’ananas è un frutto tra questi: ricca come abbiamo appena detto di acqua, ma anche di bromelina. Mai sentita nominare? La bromelina è un particolare enzima che aiuta a “digerire le proteine” ed è per questo motivo che viene impiegata per la produzione di farmaci infiammatori.

Ma passiamo agli effetti “fai da te”: l’ananas è un frutto diuretico e sgonfiante, aiuta ad eliminare le tossiche presenti nel corpo, a sgonfiarsi (ideale da mangiare il giorno successivo ad un’abbuffata) e aiuta ad accelerare il metabolismo.

Povera di calorie come quasi tutti i frutti (circa 40 calorie per 100 gr di prodotto) nonostante sia ricca di zucchero, viene usata in cucina per preparare sia piatti dolci che insalate. Il consiglio è quello di cercare di acquistarla sempre fresca; nel caso non ne abbiate la possibilità va bene quella in scatola ma anche qui è bene fare una scelta, cioè scartate quelle con zuccheri aggiunti. Alcuni consigli se la prendete fresca: bisogna evitare i frutti che hanno la buccia tra le losanghe esterne di colore verde-grigio o marrone: nel primo caso sono acerbi, nel secondo sono troppo maturi. La buccia dev’essere arancione sfumato ed il frutto deve avere un profumo leggero caratteristico.

C’è chi sostiene che una dieta a base di ananas (durata massima consigliata 2 giorni) sia il modo migliore per recuperare la forma e smaltire una giornata in cui l’alimentazione è stata un po’ “abbondante”: ananas in ogni pasto e spuntino, accompagnata da yogurt magro, carne bianca e verdure cotte (meglio se a vapore, in modo che non dobbiate aggiungere condimenti).

in: Conoscere gli ingredienti
24 Marzo 2016
di silvia