Hopkins racconta ai giovani “Ero prigioniero dell’alcol, una donna mi ha salvato”

Si tiene ogni anno presso l’Università della California la conferenza sulla leadership studentesca; ospite d’onore di quest’anno l’attore Anthony Hopkins che davanti a oltre 500 studenti di varie età ha affrontato un tema delicato, quello legato alla dipendenza da alcol di cui lui è stato vittima per tantissimi anni.

Mi era davvero difficile lavorare, dato che ero sempre sbronzo. Non solo, ero disgustato da me stesso e privo di qualsiasi fiducia verso la realtà che mi circondava” racconta ai presenti denunciando in questo modo una situazione che, pur sembrano apparentemente innocua, crea invece problematiche talvolta inaffrontabili E’ stata una donna a liberarmi dalla dipendenza dall’alcol. Ciò che mi è accaduto era frutto del destino.

L’attore ha voluto affrontare questo delicato problema per sensibilizzare i giovani su quello che può essere un problema molto serio e che difficilmente si riesce ad affrontare da soli Sono convinto che in noi ci sia una forza nascosta che ci spinge ad andare avanti e a trovare la nostra strada. Non riesco ancora a credere alla mia carriera. Sarei dovuto morire in Galles, in preda all’ubriachezza o a qualche problema simile. E invece il mio destino era un altro”.

Poi un messaggio rivolto a tutti “Se insegui solo soldi e successo, non andrai da nessuna parte. Il segreto sta nell’inseguire solo i propri desideri. Inseguili e tutto andrà bene”.

in: Natale
27 Luglio 2018
di alessio