Halloween si avvicina

 

La festa di Halloween è una festa le cui origini affondano le proprie radici nella cultura celtica che dominava le isole britanniche. A quei tempi con il 1 Novembre iniziava l’anno nuovo, quando i lavori nei campi erano completamente conclusi, il raccolto era al sicuro, ed i contadini potevano finalmente rilassarsi e godersi i doni che gli dei avevano loro concesso. Fu così che nacque il giorno degli Ognissanti, notte in cui si “aprivano le porte ultraterrene” e gli spiriti potevano festeggiare con gli uomini; questa cosa piacque alla Chiesa che quasi si impadronì della festa. Ad oggi si inserisce anche nella tradizione il 31 Ottobre, la vigilia di questa festa dei santi, in cui si racconta che è sinonimo di notte stregata, popolata da tutti gli spiriti maligni che la fantasia potesse immaginare.

 

E’ una festa che ai giorni nostri è molto diffusa per i bambini, poiché c’è l’usanza di travestirsi come a Carnevale utilizzando però come costumi la Strega, il Fantasma, lo Scheletro e molti altri, basta che rispettino la regola di essere “paurosi”. “E’ nella forma del travestimento, per il quale i grandi devono mostrarsi enormemente spaventati, che i bambini abbandonano temporaneamente la loro identità acquistando la libertà dalla sorveglianza e dai rimproveri degli adulti. In Halloween, i genitori hanno l’obbligo di essere permissivi con i bambini, e il meccanismo psicologico dunque si ripete, con l’aggiunta degli altri significati che sopra si è evidenziato.

 

Clicca sulla foto per seguire il nostro SPECIALE HALLOWEEN con foto e ricette di questa festa spaventosa!

in: Halloween
15 Ottobre 2012
di silvia