Guida alla scelta della verdure: come e cosa comprare


Quando si va a fare la spesa non è sempre facile scegliere la verdura, distinguere dall’aspetto quelle più fresche, capire quando sono nel loro “momento migliore”, quando sono più nutrienti. Ecco qui alcuni consigli su come scegliere senza rischi!

 

 

Carote (vedi anche Carota): per  capire che queste siano fresche e pronte da consumare, devono avere cime ricche di foglie e un colore vivo

 

 

Cipolle (vedi anche Cipolla): sulla superficie non devono presentarsi chiazze, il colore della buccia deve essere abbastanza uniforme e non scolorito, questa deve essere inoltre sottile e ben asciutta

 

 

Patate (vedi anche Patata): non devono presentare “occhi sulla buccia”, non  devono assumere colori sui toni del verde, non devono presentare segni di muffa e devono essere al tatto ben sode

 

 

Pomodori (vedi anche Pomodoro): non troppo molli ma abbastanza sodi in modo che abbiano un sapore meno acido, devono avere una buccia con un colore uniforme, questa non deve presentare tagli, deve essere integra e liscia

 

Piselli (vedi anche Pisellini): molto più semplice la scelta di questi che devono presentarsi semplicemente con un colore uniforme verde, senza avere zone scure o secche

 

Asparagi: germogli ben saldi, gambi corposi, colore omogeneo

 

 

Broccoli: le cime di questi devono essere strette e scure che sembrano fiori, i gambi assolutamente non molli ma molto sodi, il colore non deve presentare punti di ingiallimento

in: Scuola di cucina
22 aprile 2012
di silvia