Golosa panna montata

 

 

Torta con mousse di cioccolato e panna

Fondere il cioccolato a bagnomaria con 3 cucchiai di panna e il burro in pezzi. Montare gli albumi a neve con 10 gr di zucchero a velo e quando il composto è ben solido aggiungere i tuorli e infine unire il tutto alla mousse di cioccolato; farla riposare in frigo per 2 ore.A questo punto tagliare per il lungo il disco di pan di Spagna dividendolo a sua volta in due dischi, spennellarli con il succo di arancia, farcirlo su un lato con la mousse di cioccolato, poi spalmare un po’ di panna montata (montare la panna con il rimanente zucchero a velo), coprire con l’altro disco di pan di spagna e decorare questa torta con altra panna montata. Tenerla in frigo per un’ora prima di servirla.

 

 

Crema di pesche sciroppate

Per la crema di pesche, frullare metà delle pesche e poi mescolare il composto ottenuto all’altra metà con i pezzi ancora interi. A parte lavorare a crema il formaggio, unire a questo i semi della bacca di vaniglia, lentamente anche la panna montata e in ultimo lo zucchero a velo.  Prendere quindi 4 coppette, sul fondo fare uno strato di crema di pesche, sopra mettere la crema di formaggio e in ultimo le pesche in pezzi con un pochino di succo. Mettere in frigo per mezz’ora. Decorare infine con foglia di menta e un filo di succo di lampone prima di servire.

 

 

Zuccotto al limone

Bagnare il pan di spagna con il limoncello, diluito con la stessa quantità di acqua. Per la crema mettere i tuorli in una pentola con 130 ml di panna e 100 gr di zucchero, cuocere a fiamma bassa a bagnomaria fino a che la crema non si addensa, poi unire il succo e la scorza grattugiata del limone. Una volta che la crema è ben densa, aggiungere la gelatina, precedentemente ammollata in acqua fredda e poi strizzata, mescolando fino a farla sciogliere. Quando la crema si è raffreddata, incorporare delicatamente gli albumi montati a neve. Prendere quindi uno stampo da zuccotto, rivestirlo con il pan di spagna e farcirlo al centro con la crema, richiuderlo con qualche fetta di pan di spagna e metterlo a riposare in frigo per circa un 4 ore. Infine sformare lo zuccotto e servirlo spalmato con la panna montata e qualche scorzetta di limone.

 

 

Cannoli con chantilly e pistacchi

Per la pasta dei cannoli, mescolare la farina con metà dello zucchero a velo, 50 gr di burro fuso, in ultimo l’albume montato a neve con lo zucchero semolato. Stendere il composto ottenuto, ritagliare dei dischi e disporli su una teglia rivestita di carta forno; cuocerli per 5 minuti a 180°, poi a cottura raggiunta staccarli velocemente ma con attenzione dalla carta forno e avvolgerli su dei coni di acciaio in modo che prendano la forma. Farli raffreddare. Per la crema chantilly montare la panna con il resto dello zucchero a velo; quindi con l’aiuto di un sac a poche farcire con questa i cannolli e spolverizzare gli estremi con i pistacchi tritati.

 

 

Millefoglie con crema al vino e croccante

Spolverizzare i dischi di sfoglia con lo zucchero a velo, bucherellarli con i lembi di una forchetta e cuocerli in forno, coperti con un foglio di carta forno e dei fagioli, per 6 minuti a 220°, poi per altri 5 minuti senza fagioli. Per la crema al vino: montare i tuorli con 90 gr di zucchero, unire il vino e far cuocere la crema su fuoco basso, mescolandola, fino ad ebollizione. Poi farla raffreddare e incorporare delicatamente la panna montata. Per lo sciroppo: mettere in un pentolino il resto dello zucchero con 3 cucchiai di acqua, mescolare fino a quando non si scioglie, poi quando inizia a bollire unire la grandella di nocciole; versarlo sulla carta da forno e farlo raffreddare. Infine comporre la millefoglie: alternare uno strato di pasta sfoglia con uno strato di crema e qualche pezzo di croccante. Decorare con la granella di mandorle e servire freddo.

in: La nostra cucina
20 Luglio 2012
di alessio